dare tutto per scontato

Pubblicato: 17 gennaio 2007 da massitutor in civiltà, libertà

aggressione

Ciao, carissimi lettori di ASFALTO, volevo parlarvi di un fatto per me molto spiacevole che mi è capitato ieri sera, appena uscito dal centro diurno. Ma prima di tutto volevo dire che è molto pesante e sgradevole mandare giù certi rospi, ma che per forza di cose devi fare, perchè purtroppo, (e questa non è colpa di nessuno ma solo di noi stessi), facciamo parte dei cattvi, o catalogati per quello abbiamo fatto di sbagliato nella nostra vita. Insomma come quasi tutte le sere che vengo via dal centro mi sono recato in stazione, a fare i miei soliti giretti, e senza saperlo mi trovavo pochi metri dietro ad un poliziotto e un ragazzo che stavono andando al posto di polizia. Ad un certo punto mi sono trovato davanti un ragazzo molto giovane che mostrandomi il distintivo si e rivolto dicendomi di seguirlo al centro della Polfer. Non ho potuto far altro che seguirlo, anche se ero rimasto sbalordito per questo fermo. Dentro la guardiola eravamo io e questo tipo straniero che come ho capito aveva appena rubato la borsetta ad una signora, e gli sbirri erono molto incazzati con lui, e io sono rimasto di merda, quando sentendoli parlare fra loro pensavano che io e questo tipo eravamo assieme, che però almeno questo sono riuscito a fargli capire che neanche lo conoscevo (ed è la verità), altrimenti si metteva molto male anche se veramente non avevo fatto niente. Fortunatamente non avevo niente addosso perchè mi hanno fatto spogliare nudo con tanto di flessioni per vedere se avevo nascosto qualcosa nel sedere, è visto che ero pulito in tutti i sensi, dopo tanti controlli mi hanno lasciato andare. Ho voluto sottolinearlo questo fatto perchè è come se ormai abbiamo scritto sopra la testa: PERICOLO PUBBLICO, altrimenti mi chiedo come mai fra tanta gente proprio a me (e non è la prima volta), cos’è che ho tanto di diverso dalla gente cosidetta normale e brava. Adesso e un pò di tempo che cerco di rigare dritto fare cose diverse, cercare di maturare altri interessi che fortunatamente mi stanno dando tanto, anche l’opportunita di conoscere gente molto diverse nel come vivere la vita, cioè l’incontrario di come l’ho vissuta io fino a poco tempo fà, ma sembra che almeno per quello che riguarda le forze di polizia questo inizio di cambiamento, anche se il cammino è lungo per loro niente cambia, pericolo eri pericolo sei, persona con principi sbagliati eri persona con principi sbagliati continuerai ad essere. E molto difficile accettare almeno per me che quando hai la sfortuna di incrociare una pattuglia di polizia 99 su 100 ti fermano per accertamenti, è onestamente non so come fare perchè questo cambi, però dentro di me sento che se mi sforzo sempre di più su quello che sto facendo ci saranno sempre più possibilità che l’opinione sbagliata che hanno di te gli altri un giorno possa cambiare e fargli capire che anche io posso rientrare nei ranghi. CIAO

commenti
  1. stefi71 ha detto:

    Ciao freerigozz, sono Stefania, lo so, non è facile…ma questa è la realtà. Sai io sono stata una “persona molto conosciuta” sia alla stazione che in centro, e non è facile che gli “altri” si dimentichino ti te, come tu puoi dimenticare un passato che non senti più tuo. Quante volte ero alla stazione, e solo per prendere il treno sono stata fermata. E’ successo anche a FI sono stata riconosciuta e fermata dagli agenti della polfer di BO.,che erano lì, dopo essere stata un fine settimana in compagnia dei miei figli e della mia famiglia.
    E non è solo un problema di polizia, sarebbe il meno…prima di far valere i tuoi diritti, o meglio di dimostare a chi è importante per te che sei cambiato, ti assicuro che la strada è lunga..e difficile…come io credo che sia giusto fare e dimostrare.
    Ti parla una persona che di “strada” ne ha fatta molta..non è facile!
    Così è …se ti pare!!
    sTEFANIA

  2. anonimo ha detto:

    le felessioni nudo??? che umiliazione!!!!! Intendi fargliela passar liscia? Io li denuncerei.

  3. massitutor ha detto:

    Sui contenuti di questo post magari tornerò… Per ora voglio solo dire che post come questo mi fanno capire di aver fatto la cosa giusta ad aprire questo blog insieme a voi. Asfalto risponde ad un’esigenza, che qui è espressa chiaramente. Grazie ragazzi, sono molto orgoglioso di voi.

  4. anonimo ha detto:

    anche noi siamo molto orgoglioni di te

  5. massitutor ha detto:

    hey!.. “orgogliONI” fa una brutta rima!!… ahaha

  6. alkoliker ha detto:

    La settiana scorsa ho trovato un portafoglio nella satazione di Pistoia.L’ho portato alla Polizia Ferroviaria, un attimo dopo controllavano i miei precedenti penali.
    Ho chiesto se era possibile inserire nei miei precedenti penali il fatto che riportassi indietro un portafogli con cinquanta euro dentro.
    Tre settimane prima , sempre a Pistoia avevo perso il portafoglio, quando sono andato in questura per denunciare lo smarrimento, sai che cosa hanno fatto, mi hanno perquisito.
    Puttana madonna, mi sono detto.
    Non so che differenza c’e tra la merda e gli sbirri, ma a volte anno entrambi lo stesso profumo.
    Coragio e denuncia sempre ogni soppruso.
    Un caro saluto stefano Alkoliko

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...