Archivio per maggio, 2009

Week end a scrocco

Pubblicato: 29 maggio 2009 da massitutor in week end a scrocco
Sabato 30 maggio, ore 21.00
OMAGGIO A DE ANDRE
Dopo l’edizione milanese dello scorso dicembre al teatro Dal Verme, Radio Popolare – con il patrocinio della Fondazione Fabrizio De Andrè e della Comunità di San Benedetto al Porto – organizza, per sabato 30 maggio a Villa Serra – Genova, un omaggio ai protagonisti delle canzoni di Fabrizio De Andrè. Su un palco nel cuore dell’immenso parco di Villa Serra si alterneranno artisti, personaggi e persone, chiamati a cantare e suonare, ciascuno, un brano di De Andrè: una band di detenuti della casa circondariale di Marassi, la soprano afro-americana Moncia Small, un ‘combo’ di musicisti Rom, l’Orchestra Bailam, una ‘princesa’, un giudice e una ‘graziosa’… un piccolo ma vitale affresco di minoranze, linguistiche o sociali, (tra cui, da poco, fanno parte anche i magistrati) in rappresentanza di quel consesso umano che Fabrizio ha sempre saputo rendere, attraverso la sua arte, universale. Perché uguale a noi. Ogni ensemble avrà come ‘tutor’ un musicista professionista che suonerà con loro; hanno già confermato la loro presenza un esemble d’archi, Paola Turci, Gian Maria Testa, Vittorio Descalzi, Fabio Barovero, Mauro Ermanno Giovanardi, Mirco Menna… più un ‘grande’ ospite a sorpresa.
In chiusura di serata, il gruppo “Mille anni ancora”, band che annovera tra le sue fila Ellade Bandini, Giorgio Cordini e Mario Arcari (autore dell’arrangiamento), alcuni tra i musicisti storici che hanno suonato con Fabrizio, presenteranno in anteprima, una originale rilettura di ‘Storia di un impiegato’.
Nel corso della serata, anche per facilitare i cambi palco, verranno proiettati stralci selezionati di “EFFEDIÀ, SULLA MIA CATTIVA STRADA”, film-documentario prodotto da Dori Ghezzi, che parteciperà alla serata, per la regia di Teresa Marchesi.
L’ingresso alla serata è gratuito. Abbonati e tesserati a tesserati a Radio Popolare, sabato 30 e domenica 31 maggio, potranno visitare “Fabrizio De Andrè, la mostra” (Palazzo Ducale, Genova) a un prezzo scontato (5 anzichè 8 euro).

FESTIVAL SOCIALE delle CULTURE ANTIFASCISTE
Da Venerdì 29/5 a Martedì 2/6-Parco delle Caserme rosse

Straordinario evento-contenitore, con decine di eventi culturali di area antifascista. Cinque giorni di seminari, dibattiti, concerti, presentazioni di libri e fumetti, proiezioni, il tutto innaffiato da fiumi di birra e allietato da stand gastronomici. Degno erede della Festa dell’Unità di una volta.

Tra favola e realtà

Pubblicato: 27 maggio 2009 da massitutor in amicizia, viaggio

desenzanoLa storia si svolge tra la spiaggia Feltrinelli (Desenzano sul Garda) e il Parco Hotel.
Desenzano sul garda, estate, arrivano le tedesche "ESTER": storia alquanto invidiabile di una ricciolina bionda, un poeta, un cane bellissimo, cosa da far arabbiare tutte le desenzanesi, tra invidia e gelosia.
Desenzano è famosa anche per questo, sopratutto per questo, e giustamente i mariti che schivano i matarelli, che finiscono nel lago, galleggiano e vengono trasportati in un unico punto dalle correnti del lago dove un vecchio pescatore li pesca li fa asciugare e li trattiene bruciandoli poi nel camino bastandogli come legna per tutto l’inverno.
Ester è una ragazza che, colta da raptus verso il suicidio, e se non ci fossi stato io a tirargli su il morale avrebbe sicuramente fatto, non pensando però che il suo cane potesse rimanere vedovo, eeee…….l’amur…..l’amur….. la vi vi.

ESTER TI PREGO NON MORIRE

"lumi accesi"antisociale
a illuminare una sera
particolare, ESTER, non ne poteva più
e in quanto avesse un bellissimo cane dalmata
gli dissi di non lasciarlo vedovo
"ESTER SORRISE"
Ester tornò a vivere
e in quanto una discreta fame la colpì
decisi di ofrirgli una pizza "a lume di candela"
Agitai il lambrusco e gli dissi
stai attenta che questo esce fuori di corsa
e le sue bollicine potevano solleticargli il naso.
No non volevo che ESTER morisse,
in quanto Ennio fosse già impegnato,
"ESTER TI PREGO"
non pensare più a Ennio, ma pensa a FULVO (il cane dalmata)

"MI DIEDE UN BACIO"
tra la gelosia di chi mi conosceva
ESTER per i tuoi bellissimi occhi
"ancora"
e in quanto tu fossi, una bionda veramente bella
per i tuoi bellissimi occhi "ANCORA"

Fuori sul lungolago
in questa notte a Desenzano
lumi accesi per i tuoi occhi
luci accese per il tuo amore,
luci accese per me.
Ma qualcuno disse: maledetto CARLETTO
be insomma, luci acese anche per lei

Aiutiamo Ludmilla

Pubblicato: 26 maggio 2009 da massitutor in amicizia, asfalto fuoriporta, hiv

Ludmilla è una ragazza sieropositiva dalla nascita

Brava Ludi non bisogna "nascondersi", la discriminazione purtroppo c’è ma sono sicura che si riesce a combatterla.

E da dicembre 2008 che vado dietro a questa storia da quando ho letto sul corriere la storia di

Ludi Chiunque ha idee come aiutare Ludi scrivetemi email niccky@splinder.com
oppure lasciate un messaggio nel blog
.

 

Piccola guida alla birra-Seconda parte

Pubblicato: 22 maggio 2009 da massitutor in birra

yeah

birra_3Un classico. Oltre alla STRONG LAGER, la famiglie comprende: CERES TOP (lattina da 50cl/bott. da 66cl, 4,6% – praticamente acqua) CERES RED ERIK(bott. da 33cl – rossa, 6,5%, non male, ma ci sono in giro rosse migliori) CERES STOUT (bott. 33cl – scura, 7,7%, non mi pare di averla mai bevuta) CERES OLD 9 (bott. 33 – 9,1%, un tentativo di contrastare la rivale TENNENT’S, sembrerebbe non riuscito).ceres_logo Recentemente sono state commercializzate la lattina da 50 cl e la bottiglia da 66cl, non sempre però con un buon rapporto qualità/prezzo.
Curiosando sul sito internet ho scoperto la versione WEISS (bianca, come la paulaner), per la felicità della nostra amica nikkii; facci sapere se riesci a trovarla da qualche parte, che finora l’ho vista giusto sul monitor. Sempre sul sito ufficiale strombazzavano l’ultima novità, tale CERES KISS: bottiglietta praticamente uguale, un po’ meno tosta (6,5%) ha tutta l’aria di essere anche questa una mossa di mercato, in questo caso contro la BECK’S NEXT. Bah, la berranno giusto i fighetti…

CERES – € 1,70 / 2,20 – alc7,7% – bott. 33cl – Denmark

Centro Diurno LIVE

Pubblicato: 22 maggio 2009 da massitutor in amicizia, musica

Un sabato in compagnia di due artisti internazionali per un pomeriggio diverso e per cacciare la solita monotonia del centro diurno.
Grazie a Viari e Maria.

Ultimo saluto al nostro Max

Pubblicato: 22 maggio 2009 da massitutor in morte

Ciao Massimo anche se non sei più tra noi, anche se sono ateo, sento che da lassù mi guardi ed è forse questo che mi da la forza per andare avanti. In questi giorni (NON TE LO NEGO) ho pensato anche al suicidio ma ci ho anche ripensato capendo che nonostante tutto la vita deve andare avanti e ripensandoci quello che voglio è proprio questo, continuare a vivere nel migliore dei modi portandoti sempre nel mio cuore.
MAX SEI STATA LA PERSONA PIU’ IMPORANTE DELLA MIA VITA E NON TI SCORDERO MAI. Mi accompagnerai fino alla fine dei miei giorni. Ora ti saluto ma mi ripeto per l’ennesima volta: NON TI SCORDERO MAI, MAI, MAI. TI AMO ANCORA CON TUTTO ME STESSO.

Tuo per sempre MIRKO.

CICLOINTERVISTE

Pubblicato: 21 maggio 2009 da massitutor in asfalto fuoriporta, assistenze e bisogni
Ciclointervista realizzata il mese scorso in un trasferimento in bicicletta fra Firenze e Milano, alla stazione Centrale dove sono andato a presentare il mio Libro: "Via della casa comunale n°1".
Franco vive da quindici anni in una baracca alla cintura di Bologna e in questo periodo ospita degli amici Freschi di strada, un pochino più sfigatelli di lui.
L’intervista è stata realizzata con un cellulare e montata con mezzi di fortuna: lo scauso programma di Windows (il peggio del peggio) ma l’amico Franco ha risollevato la situazione con la sua naturale alcolica simpatia.

Bruccoleri Stefano
mail: edera007@gmail.com