Archivio per settembre, 2009

Bologna "Andergraund"
"Come si sta a Bologna non si sta da nessun altra parte". Chi vive Bologna lo sa: questa è una delle frasi che si sentono spesso nei discorsi fra amici, al lavoro e al bar.  Lo dicono un po’ tutti: quelli che la amano, quelli che la detestano e quelli che si lamentano. Cioè tutti.
Ma è poi così vero? è ancora vero? ma soprattutto: per chi è vera questa frase?
E’ ovvio che questo argomento discusso fra le mura del Centro diurno in qualche modo contiene già una risposta implicita: ci sono dei cittadini a Bologna (bolognesi o non bolognesi) per i quali questa affermazione è falsa o quanto meno riduttiva. C’è una Bologna dei margini che cerchiamo di portare a galla… nel nostro lavoro e su Asfalto. Territori marginali che però vengono vissuti da tutti, non solo dai "borderlain". Di questo ed altro abbiamo parlato alla tavola rotonda delle 12.00 presso il Centro diurno di via del Porto 15. Ci siamo incontrati sui confini e speriamo che questo genere di iniziative abbiano un seguito, al di fuori dei soliti luoghi e oltre l’istituzionalità. Perché tutti abbiamo qualcosa da dire sulla gestione del sociale in città: ospiti, utenti, operatori, dirigenti, politici ed esperti. Prima di tutto siamo persone e cittadini che vivono un territorio.
Alla tavola rotonda si è parlato di Bologna "andergraund" e della responsabilità sociale e politica delle cooperative sociali, delle istituzioni e anche delle aziende. Nessuno ha la libertà di tirarsi indietro rispetto a queste responsabilità: il rimpallo di compiti e doveri non ha nessun senso quando c’è di mezzo la vita delle persone. La situazione informale ha permesso anche a dirigenti, operatori e presidenti di sbottonarsi un po’ e liberare un po’ di idee e sentimenti politici sopiti. Grazie a tutti.

Un paese di poveri

Pubblicato: 29 settembre 2009 da massitutor in assistenze e bisogni, stampa

senza-tettoSono 17mila i senza tetto in Italia. La massima concentrazione nella Capitale 
 
Roma- In Italia ci sono in totale 17mila i “senza fissa dimora”, secondo i dati sono diffusi mercoledì scorso nel corso della conferenza stampa di presentazione delle iniziative a sostegno dehli ‘homeless’, promosse dall`Azienda ospedaliera San Camillo-Forlanini e da Commercity, in collaborazione con la Rete della Solidarieta` e con la Comunita` di Sant`Egidio.

A Roma ne vivono circa 6mila: 4mila dormono ogni notte in strada, mille sono ospiti nei centri di accoglienza notturni del Comune e delle associazioni di volontariato, altri mille ancora occupano ripari di fortuna (fabbricati fatiscenti, baracche, ecc.).
A Milano ne vivono 5mila, a Torino 2mila e poco meno a Bologna, Napoli e Firenze.

Continua a leggere l’articolo…

In via delle Belle Arti

Pubblicato: 28 settembre 2009 da massitutor in Uncategorized

Sto parlando delle belle universitarie che vengono qui ha Bologna che spesso conosco raccontando loro delle poesie in quegli attimi che si ha voglia di qualcosa o qualcuno.
Laura quest’anno si è laureata e ha dato l’addio a Bologna, con tanto di corona d’alloro in testa, ha fatto molta fatica ad andare via, siamo stati abbracciati per circa due ore in attesa che il treno arivasse. Qualche bacio, le ultime fusa, poi lei mi ha detto Ciao poeta… e io gli ho risposto ciao laureata e lacrime d’addio…
 
 

graffiti-belle-arti 

 

Laura e i suoi giorni belli
che studia, e i suoi tanti capelli
tutta la sua dolcezza diceva
che avevo gli occhi belli.

e nei giorni di chiaro sole
mi baciava, e mi ofriva il suo amore.

E io quasi bianco di capelli
gli ofrivo amore e giorni belli
che lei sapeva, sapeva dividere con me

con grande affetto
a Laura tra le mie braccia
che sente battere il mio cuore

poi sento anche il suo
che batte forte e dice amore

Laura e i suoi giorni belli
che studia, e i suoi tanti capelli
tutta la sua dolcezza diceva
che avevo gli occhi belli.

 

WEEK-END A SCROCCO

Pubblicato: 25 settembre 2009 da massitutor in cultura, week end a scrocco

Tra oggi e domani giunge alla conclusione l’iniziativa "PORTE APERTE" che per tutta la settimana ha permesso a quanti lo desideravano di toccare con mano la realtà dei luoghi dedicati all’accoglienza nella nostra città.Nel post precedente, la locandina dell’evento con gli ultimi due appuntamenti allo Zaccarelli stasera e al Drop-in domani.

00-astronomiaVenerdì 25 settembre 2009, in occasione della Notte dei Ricercatori, l’Osservatorio Astronomico e il Dipartimento di Astronomia aprono le porte al pubblico per tutta la serata.
In un contesto informale e divertente i ricercatori astronomi raccontano l’oggetto dei loro studi, rispondendo alle curiosità del pubblico, accompagnati dalle note musicali dal vivo del duo acustico blues Lazy Step.
Programma della serata:

ore 20.00
Taralucci e vino sulle note dei Lazy Step, duo acustico blues

ore 20.40 – 21.00
"Eppur si muove": il nuovo Cosmo di Galileo di Fabrizio Bònoli

ore 21.10 – 21.30
I pianeti del Sole ed extra-solari di Roberto Bedogni

ore 21.40 – 22.00
Universo… sono le dimensioni che contano di Elena Zucca, Sandro Bardelli

ore 22.40 – 23.00
Buchi neri, un problema di estrema gravità di Giorgio Palumbo

ore 23.00
Botta e Risposta astronomica con Stefano Ettori e Flavio Fusi Pecci

E ancora musica con il duo acustico Lazy Step.

ore 24.00
Chiusura

Nel corso della serata, osservazione del cielo, musica e assaggi gratuiti di "tarallucci e vino".

Per maggiori informazioni visita il sito www.bo.astro.it/universo/notte/

Il programma di Porte Aperte

Pubblicato: 22 settembre 2009 da massitutor in assistenze e bisogni, week end a scrocco

progamma porte aperte 1

progamma porte aperte 2

Un ponte sula città

Pubblicato: 21 settembre 2009 da massitutor in assistenze e bisogni, laboratorio, lavoro, week end a scrocco

Cercare un dialogo con la città è il nostro pane. Sfondare le porte del pregiudizio è la nostra attività preferita. Per questo ospitiamo il comunicato della rassegna Porte Aperte e parteciperemo attivamente come blog Asfalto.

naufragi-2009

Le strutture di accoglienza si aprono all’arte e alla cittadinanza.

Bologna, dal 21 al 26 SETEMBRE

Con Porte Aperte, Naufragi-Festival delle fragilità metropolitane porta al centro i margini. Lo fa a Bologna, città in cerca della propria storia e della propria cultura intrise di accoglienza.
Porta alla ribalta, ribaltandoli, i pregiudizi verso la città rimossa: rappresentandola, mettendola a nudo, facendola vivere. Primo evento della nuova edizione, preview della nuova programmazione 2009-2010 che mette in scena possibili deviazioni dal e nel lavoro sociale, verso un approdo possibile, Porte Aperte riapre alla cittadinanza le strutture notturne e diurne che si occupano dell’accoglienza di donne e di uomini in difficoltà. Dormitori, centri diurni, residenze per immigrati diventano luoghi di incontro e cultura: lo sguardo e le parole degli "esclusi” trasformano l’immagine di queste terre di mezzo rimosse dal racconto della città pubblica. Il fuori che s’incontra con il dentro,
in un incontro inedito e s timolante tra un noi e un loro reciprocamente lontani, rimossi. Porte Aperte. Sei giorni insieme, per condividere gli spazi e rielaborare il senso della città. Le strutture di accoglienza, aperte, come occasione di sviluppo del territorio e della comunità.

Centro San Donato / Rifugio Notturno Dell a Solidarietà / Rst Irnerio/Casa Rivani / Centro Diurno / Casa Del Riposo Notturno M. Zaccarelli / Residenza Santa Francesca Cabrini / Drop-In / Centro Beltrame / Vag 61

Porte aperte è inserito nel programma della seconda edizione di Naufragi – festival delle fragilità metropolitane – dal titolo Casa e Lavoro.

Il programma di oggi

Centro San Donato – Via Quarto di Sopra 6/3 Autobus 93
Ore 19.00
la storia di Giorgio
reading musicale ispirato al Libro “Razza partigiana”, con interventi di Isabella e Antar e Wu Ming 2

Ore 20.00 Cena a Buffet

Ore 21.00
“Refugees All Stars” proizione del film documentario sulla storia di un gruppo di rifugiati dalla Sierra Leone in Guinea

week end a scrocco

Pubblicato: 18 settembre 2009 da massitutor in week end a scrocco

                                                       RAPRESENTAZIONE TEATRALE.
week_scrocco2Tipo: rapresentazione teatrale mostra "cartoline da Pontecchio Marconi".
Dove: via Libia 59 Bologna. Teatro Dehon.
Quando: dal 12 al 20 Dettebre. dal 9 al 13 Dicembre.
Orari: Venerdi 18 sett. 21:00, Sabato 19 sett. 21:00, Domenica 20 Sett. 16:00.
Ingresso: gratuito note sull accesso. biglietto 5€.

ARRIVA KAMIKAZEN 2009.
Tipo: incontro festival del fumetto.
Dove: Ravenna, luoghi vari in Ravenna.
Quando: dal 9-10 Ottobre 2009 consultare sito ufficiale per gli orari.
Ingresso: gratuito.

SPIEGELMEN IN MOSRA.
Tipo: mosra di fumetto.
Dove: Galleria Inages-Via del Lauro 1020121 Milano.
Quando: dal 3 settembre al 17 settemre 2009.
Orari: dal Martedi al Venerdi dalle 16:00 alle 19:00. Sabato dalle 10:00 alle 13:00 dalle 14:00 alle 19:00.
Ingresso: gratuito.

ANTIMTVDAY.
Tipo: concerto
Dove: Xm24 Via Fioravanti 24 Bologna.
Quando: 18-19 Settembre 2009.
Orari: 18 sett. dalle 22:30; 19 Sett. dalle 16:30.
Inresso: gratuito.