AQUALUNG AMICO MIO

Pubblicato: 19 novembre 2007 da massitutor in Uncategorized

"Seduto su una panchina nel parco
Osservando delle ragazzine con cattive intenzioni
Moccio cola dal suo naso
Dita unte imbrattano vestiti logori
Si asciuga al sole
Mentre guarda le mutandine di pizzo che corrono
Sentendosi come un’anatra morta
Sputando pezzi della sua fortuna rotta

Freddi strali di sole
Un vecchio cammina solitario
Passando il tempo
Nell’unico modo che conosce
La gamba gli fa molto male
Mentre si china per prendere un mozzicone di sigaretta
Scende giù verso l’acquitrino
E si scalda i piedi

Si sente solo
L’Esercito [della Salvezza] è in fondo alla strada
Salvezza alla moda
Ed una tazza di tè
Aqualung amico mio
Non allontanarti a disagio
Povera vecchia zolla, lo vedi, sono solo io

Ti ricordi ancora
Il gelo nebbioso di Dicembre
Quando il ghiaccio che
Pende dalla tua barba
E’ agonia urlante?
E carpisci i tuoi rantolanti ultimi respiri
Con suoni da sommozzatore d’alto mare
Ed i fiori sbocciano

Come follia nella primavera"

AQUALUNG MY FRIEND



http://ilrestodelcarlino.quotidiano.net
http://www.ilgiornale.it
http://www.repubblica.it
http://trieste.rvnet.eu
http://www.rainews24.rai.it
http://forum.diodati.org
http://www.corriere.it
http://www.videocomunicazioni.com

commenti
  1. massitutor ha detto:

    Cavoli Simpit. Che rassegna stampa! Notizie sempre uguali, ma alle quali non ci si abitua mai. Non ci si deve abituare mai! Impressionante, fra gli altri, l’articolo del Corriere che spazia su tutta l’Europa (anche se datato ormai di un anno).
    Mi piacerebbe che qui qualcuno raccontasse qualcosa di più su questo argomento. La morte, per fortuna, non la possiamo raccontare, ma il freddo, la solitudine in strada, la paura, la notte… queste cose sì. Per cui coraggio: cosa aspettate?

  2. anonimo ha detto:

    lecca qui e lecca li una pennelata su e una giu e cosi che funziona no questo blog del cazzo no?

  3. massitutor ha detto:

    sì è così… bravo. Comincia a leccare qui stronzo.

  4. simpit ha detto:

    almeno tempo fà alcuni commenti anonimi valeva la pena rispondere, ma questo si limita a cazzi leccate insulti e basta.
    che tristezza..E’ più spam che altro

  5. anonimo ha detto:

    pultroppo ci sono degli stupidi che si divertono a scrivere dei commenti che potrebbero fare a meno com. siamo in un paese libero noi risponderemo a dovere come già abbiamo fatto . vero lecchino?

  6. ducamimmo ha detto:

    cosa ne pensate di chi ruba per fame e chi invece lo fà per interessi?

  7. saxo16 ha detto:

    Non so’ perchè dalla tua mente si
    prducono questi intrugli ma penso
    che tu non hai mai provato la strada
    spero solo che tu non sia un bamboccione perchè se cosi fosse
    non hai diritto di rivolgerti a noi
    “attento che in strda succede di tutto”

  8. ducamimmo ha detto:

    e poi volevo dire se non pubblichiamo noi su blog chi lo fà berlusconi?

  9. anonimo ha detto:

    deve essere che non ti guardi nello specchio tanto per dire stronzo a me leccaculodercazzo

  10. anonimo ha detto:

    tu non rubi per fame ma per farti scemo.

  11. anonimo ha detto:

    sbaglio o diversi di voi sono gia in galera quindi tra poco tocca pure a voi giusto compreso massitutor?

  12. anonimo ha detto:

    ah questa è bella massimiliano in galera e per cosa per aver messo le mutande a rovescio, da quando leggo questo blog, mi rendo conto di quante persone problematiche esistano al di fuori dei problemi ufficiali, mi riferisco all’anonimo che ha problemi di sessualità. ti piacerebbe eh che andassimo tutti in galera, ti sentiresti più forte, chiuso nella tua stantia cameretta. Non ti preoccupare max lo sai che abbiamo un giro di arance da galera incredibili, e poi là dentro siamo raccomandati. ciao ragazzi scrivo poco ma vi penso, e poi meglio non scrivere che scrivere stronzate. mi firmo così se lingua d’argento vuole mandare in galera anche me, può farlo e sentirsi felice.
    Massimo M

  13. anonimo ha detto:

    La strada…
    dovrebbe essere fonte di forza di saggezza per chi l’ha provata, invece a volte prende il sopravvento e ti fa sentire un diverso. In strada sì succede di tutto, ti svegli e non sai mai come sarà la tua giornata, sei tu che la crei ogni giorno diversa, insieme alla fortuna e a Dio, insieme alle persone che incontrerai nel percorso…a volte mi manca, solo per il fatto che quel che vivi, gioia o paura, tranquillità o sbattimento, l’amore o il nulla, il nulla o l’infinito, solitudine o protezione..lo vivi e basta e la vita ti riempie o ti svuota del tutto che non sai più come tirarti su, ma qualunque sia il sentimento che provi lo senti appieno..un momento sei morto e all’improvviso tocchi il cielo. Chi sta nella sua “cameretta” è sì al sicuro, ma spesso ha la testa piena di partaventi..e non potra mai godere…del tutto, anche solo per un momento.
    Stefi

  14. massi9 ha detto:

    Alé…tutti in galera x la gioia dell’anonimo che si trastulla col pensiero della lingua che scorre su qual’cosa da leccare. SE sei così avanti…xché non ti firmi? massi9

  15. simpit ha detto:

    Questo testo dei Jethro Tull non se l’è cagato nessuno.Anche perchè la traduzione è alla lettera di un testo poetico che probabilmente aveva esigenze di rima o sonore come d’altronde molte canzoni.Chissà che gli passava per la testa a Ian Anderson quando la scrisse.Mah!

  16. massi9 ha detto:

    quanto tempo? un saluto a Stefi71

  17. massi9 ha detto:

    vVai tra Simpit…io me lo sono cagato, non ho tempo ora per lasiarti un commento, ma il tempo x mandarti un saluto l?ho.CIAOOOO!!!

  18. simpit ha detto:

    Ciaoooo massi sei in linea. Ho il computer infestato di virus ( come se non ne avessi abbastanza già di mio)e non riesco a rimanere connesso più di 10 min. Cmq so che il blog non è una chat e non si dovrebbe scrivere i saluti. Machissenefrega! suvvia liberiamoci da queste altre catene e lasciamo che questi commenti e saluti rimangano nell’etere (si dice così?) bò.. viva la semplicità!

  19. massitutor ha detto:

    visto che siamo ai saluti ne approfitto per salutare con un abbraccio il nostro grande Macchia!
    e per dare il benvenuto a Massimo9… era ora!

  20. massitutor ha detto:

    Stefi è l’unica che è stata in argomento… e splendidamente, aggiungo. Grazie.

  21. anonimo ha detto:

    ma chè razza di robaccia scrivete ma qualcosa di serio no

  22. anonimo ha detto:

    ciao massimo..finalmente..
    stefi

  23. anonimo ha detto:

    Chi conosce un po’ i Jethro Tull sa che si muovono in mondo parallelo di personaggi stravaganti, musica magica, suoni che ci portano lontano con la fantasia, di boschi popolati di folletti e gnomi dispettosi…forse ian Anderson stava pensando a se stesso o a qualcuno di molto vicino al suo essere. Un personaggio come quello che descrive me lo immagino molto bene, anche perchè ne ho visti e conosciuti, per quel poco che mi è stato permesso…ciao Pietro!
    Stefi

  24. simpit ha detto:

    ueeeh Stefy ciauuu e salutoni anche all’anonimo (si fare per dire ) che infesta il blog .Ricorda molto bob rock del gruppo TNT

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...