L'isola che c'è

Pubblicato: 16 febbraio 2008 da massitutor in Uncategorized

Isola_montecristoArriva il vento
passa il tempo
sorge il sole
nasce l’amore
ti entra nel cuore
cambia la vita

ora ti piace
l’orrizzonte lontano
e lui che ti prende la mano
per portarti via
in un viaggio d’amore
sull’isola che c’è
sull’isola che c’è

pochi alberi
e forse un unico
ruscello un grande amore
che a piccoli passi
raggiunge il centro

sino alla croce ormai
arruginita dal tempo
per poi ridiscendere
e costruire il nostro
nido d’amore
mischiati al rumore
delle onde un poco
più distanti

con un unica speranza
il nostro amore
quel che serve
per ricominciare

da quell’isola
che c’è
e c’è sempre stata

e se per un attimo
abbiam perso quel
che serve alla vita
ora l’abbiam ritrovato
felici di noi e del
nostro amore

commenti
  1. simpit ha detto:

    mò guarda mò Carlo io mi ci butterei giù a capofitto in quell’immagine e giù fino all’isola con la signorina Silvani e fino a sbattere la testa in spiaggia e poi risvegliarmi di nuovo quì accanto alla mia Pina

  2. carlomontres ha detto:

    Pietro, nell’attimo che hai risposto è caduto papa Ratzinger! Comunque che Cristo lo chiamino Fantozzi! Sarà una nuova moda, ma così hai fatto ridere anche i due ladroni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...