Jam Session alla festa dello Zaccarelli

Pubblicato: 2 agosto 2008 da massitutor in amicizia, felicità, musica

Molti si chiederanno cos’è una Jam session?
Una jam session è una riunione (regolare o estemporanea) di musicisti che si ritrovano per una performance musicale senza aver nulla di preordinato. Cioè un’occasione per tutti i musicisti preparati e non, di suonare tutti insieme improvvisando su motivi alcuni famosi e altri totalmente inventati sul momento.

Dal Laboratorio musicale dello Zaccarelli Il 30 Luglio scorso alla festa, si sono alternati ai malcapitati strumenti …e orecchie degli spettatori:

bass -guitar : Mattylux     
bass-guitar  : Simpit     
  bass : Vincenzo    
  drum :  Sandrino     
  bass – guitar- drum : Omar     
  guitar – drum -bass : Giordano    

Tenetevi sinthonyzzati altre band bollono in pentola per i proximi mesi.

commenti
  1. massitutor ha detto:

    Dev’essere bellissimo suonare sull’erba!
    Certo che avete fatto un bel casino! Cosa c’è di più PUNK di questo, in fondo?! Va bene così.

    ps.
    Farinelli: genio incompreso

  2. simpit ha detto:

    ci sono altri musicisti che purtroppo non sono stati ripresi, tipo Omar,Valerio e naturalmente chi filmava cioè io, ma mi sono sfogato lo stesso.Spero che la proxima volta verrai anche tu.

  3. anderlet ha detto:

    Almeno tutti hanno la possibilità divertirci. Senza barriere.
    Bello a bravi.

  4. anonimo ha detto:

    Bè non sapevo kè sandrino sapesse suonare le batteria ,chè peccato se lo sapevo sarei venuto

    Giuseppe

  5. simpit ha detto:

    Sandrino eccome sa suonare la batteria, ha ogni tanto degli improvvisi rallentamenti..ma è anche così quando non suona,Mattylux soffriva di un male alla mano(credo una distorsione) e ha suonato con visibile sofferenza, Vincenzo al basso aveva tutta l’energia pugliese che mi ricordava molto un gruppo che conoscei tanto tempo fa i CAFHARD (cafoni hard) Giordano invece ogni tanto ci pigliava per le orecchie e ci trascinava nel trash (non so se è una sua debolezza o una sua virtù)

  6. anonimo ha detto:

    E’ stata proprio una serata piacevole.
    Si mangiava pure bene.
    Sembra che si siano divertiti tutti.
    La prossima volta si potrebbe cercare di andare un po’ più in là della jam e magari di aprirci anche ad un pubblico di amici.
    Animo! Animo!

    Omar

  7. massitutor ha detto:

    Volevo venire assolutamente questa volta, purtroppo la mattinata in cooperativa mi ha messo KO e un forte mal di testa non mi ha mollato fino a sera. La prossima non me la perdo. Buona estate e tanti auguri a tutti gli ospiti e gli operatori dello Zaccarelli che, per chi non lo sapesse, sono costretti a stare in una struttura che d’estate si trasforma in una specie di bistecchiera gigante, da tanto ci picchia il sole. Coraggio ragazzi…. se becco quell’architetto…!

  8. anonimo ha detto:

    Bravi …ma tu guarda sandrin bambin biricchin alla batteria…ehhh ehhhh e pure il matteo per una volta lontano da ubuntu

  9. anderlet ha detto:

    Spero che si ripetono le serate come queste più spesso. E buona idea che musicisti preparano pur qualcosa meglio come improvvisare. E almeno si impegnano le persone con qualcosa piacevole e stano in compagnia si divertono e anche con un scopio divertire anche altri. Buona idea Simpit.

  10. simpit ha detto:

    Anderlet, non è affatto mia l’idea!!! Il laboratorio musicale Zaccarelli è già da un bel pò di tempo che è attivo:Andrea-Giordano-Omar e tanti altri che non mi vengono in mente i nomi si sono fatti un bel mazzo per farlo diventare come è adesso.Diamo a Cesare ciò che è di Cesare.Ciao Andrej

  11. simpit ha detto:

    io ho solo trovato la pappa pronta

  12. anonimo ha detto:

    Sì, ma la pappa l’hai anche condita, nel senso che ci hai dato una grossa mano.
    E di questo ti ringraziamo molto!
    Grazie anche per aver aiutato Andrea nel fare il nuovo settaggio. Si sente proprio bene!

    Nel tempo si sono alternati una decina di musicisti al laboratorio, abbiamo affrontato vari generi, ora siamo più o meno stabili sul rock e non è che mi dispiaccia.
    Fare le prove in questi giorni, però, è forse una delle cose più faticose che io abbia mai provato in vita mia: nella sala prove ci saranno, senza esagerare, più o meno 40/45 gradi e suonare anche un pezzo tranquillo è come farsi una doccia con i vestiti e la chitarra.
    E tutto questo è molto rock’n’roll!!
    Sudare fa bene!!
    Un laboratorio che non ha solo scopi ricreativi ma anche sanitari..forse?!?

    Omar

  13. aikana ha detto:

    hej ragazzi…BRAVI…complimenti…ma un complimento forte e speciale va al mio amico scusate….bravo matteo, son contenta per te…ciau

  14. anonimo ha detto:

    grande sandrino!!
    un tuo fan
    andrea op.

  15. anonimo ha detto:

    grazie ha tutti di cuore sono contento e stata una bell serata…
    grazie anche a te aikana sei stata molto cara
    ciao

  16. simpit ha detto:

    sandrino ù mègghiu

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...