Eri sulla macchina

Pubblicato: 1 agosto 2008 da massitutor in amicizia
Questa storia in forma di poesia è pensata e ideata sulla strada del pane tra Desenzano del Garda e Castiglione della Stiviera. E’ dedicata a Silvia, per il suo simpatico pensiero rivolto a Carletto oggi Carlo Montresori.

Eri sulla macchina
c’era la nebbia e correvi
era l’orgoglio che saliva
la voglia d’amore

schiacciavi l’accelleratore
per sfogare tutto
quello che avevi dentro
facevi i cento, correvi
in quella strada, correvi

mentre la strada
si faceva più stretta
e gli alberi vicini

finalmente casa
rallentasti
passasti dal cancello

la macchina col motore
ancora caldo
lasciasti al suo dire
di ventola che gira e raffredda

per salire quei tre gradini
e aprire la porta
cominciare tutti quei
discorsi d’amore
che con lui condividi

e così ricominciò la storia
che poi……….
era una storia d’amore
il tuo amore e sull’amore…..

non si può discutere
perchè ogni volta
e una storia sempre
più bella

Eri sulla macchina
c’era la nebbia e correvi
era l’orgoglio che saliva
la voglia d’amore

 
commenti
  1. massitutor ha detto:

    Complimenti al lavoro di grafica fatto da Andrej: ben fatto, ma soprattutto frutto di una buona idea, di un impegno per capire il senso della poesia. Bravo.

  2. anderlet ha detto:

    Che bello essere al posto della macchina quando si accellera.

  3. anonimo ha detto:

    se non ci sei tu MASSIMO c’e ANDREI CHE A VOLTE è ALL’ALTEZZA DELLA SITUAZIONE STA DIVENTANDO BRAVO CI SA FARE COL COMPIUTER E UN PO’ COME JON WEIN DEI FAR WEST COMUNQUE LE PRIME PAROLE SONO SULLA MACCHINA ERI ,CHE STA PERFETTAMENTE IN RIMA BELLO IL FUMETTO,E VISTO CHE STAI FACENDO LE FERIE RICORDATI DI RIPOSARTI ANCHE PER NOI AUGURONI E BUONISSIME FERIE CIAO CARLO MONTRESORI

  4. simpit ha detto:

    Hai detto niente,Carlo, Andrej è il suo pane, chi meglio di lui, conosce perfino il linguaggio html e non solo a quanto pare; ma non esaltiamolo troppo senò ci sbatacchia tutto il blog in flash!!!Macromedia e allora sono guai!

  5. anderlet ha detto:

    Grazie Carlo sempre cerco migliorare grazie di cuore.

  6. analkoliker ha detto:

    Bellissimo Andrey,se divento ricco ti compro e ti metto nel giardino al posto dei nani, con tanto di postazione internet.

  7. anderlet ha detto:

    Grazie per le belle parole che mi hai rivolto… Ci penserò… Nell tuo giardino? Però devi guadagnare veramente tanti soldi. Ora però sto lavorando per consolidare il mio futuro, ma so che un giorno mi dedicherò anche a tuo giardino.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...