La Rassegna Stampa di Kurtinizzo

Pubblicato: 24 ottobre 2008 da massitutor in civiltà, politica, stampa
Da New York a Washington crescono i senza tetto.

Usa_homelessNon è più Wall Street il centro dell’America, ma sono le strade delle diverse città Americane, con il rincaro di tutti i generi alimentari, l’aumento abissale dei pignoramenti per il fenomeno subprime i mutui americani, e la disoccupazione si sono trovate in strada intere famiglie, è un fenomeno allarmante che porta in strada oltre 3 milioni di persone senza alcuna assistenza sociale. E pensare che i senza tetto stavano diminuendo, vi raccontiamo la storia di Amanda Bowling, madre di tre bambini che si trova in strada avendo perso il lavoro poi la casa e quindi è arrivata la strada, per fortuna è stata varata una legge che stanzia 3,9 miliardi di dollari per aiutare le persone almeno ad avere una casa.

A Bologna un povero senza tetto prende una multa di 742 euro perche accumula dei cartoni dove dorme la notte.

Usa_homeless Cosa dire? Si sarebbe potuto agire in altro modo ma non vogliamo prendere parti di difesa o di accusa, diciamo che solo nel 2007 ci sono state oltre 50 multe ai senza tetto, svariate le modalita delle multe ma vorrei sapere solo se questi agenti si mettano nei panni di questa povera gente che, piena di problemi fino al collo, si trovano anche il regalo della multa perchè per me è solo un regalo che questi Agenti fanno: sanno che questa gente ha dei problemi, invece loro affondano il dito nella piaga. Che dire dell’assistenza che hanno queste persone? Penso sia poca, o sono assistiti in modo sbagliato perche vedo troppa gente di una certa età in strada che non dovrebbe esserci, dovrebbero stare in strutture adeguate invece vige la logica di tutta un’erba un fascio, alla fine sono solo loro a pagare: i senza tetto, come dire: cornuto e mazziato, invece i politici sanno solo tirarsi della merda addosso l’uno con l’altro come sempre sanno solo dire: se eravamo noi a comandare non sarebbe successo, come dice il Pdl. Io so solo che chiunque vada su in Comune non pensa minimamente ai problemi che hanno i senza tetto, anzi. Quindi si potrebbe evitare tutto questo parlare e parlare, facciamo i fatti e aiutiamo questa gente che ha veramente bisogno.

Non viene pagato l’affitto da sei mesi. Così il proprietario dell’edificio che ospita il Commissariato di Cerignola della Polizia si è rivolto al Giudice, che ha emesso un provvedimento di sfratto. Il contratto era scaduto nel 2003, ma i poliziotti si sono rifiutati di aprire ai proprietari che si erano presentati con i propri legali e l’ufficiale giudiziario per eseguire il provvedimento, dopo il rinvio del 2 ottobre scorso e invano anno chiamato in successione carabinieri, la polizia municipale, ed infine la guardia di finanza, ma tutte le chiamate sono risultate vane tutte( le pattuglie erano impegnate) roba da barzellette ci fosse stato il povero operaio sarebbe arrivato anche l’Esercito.
Cosa dire di un articolo del genere, se ne potrebbe parlare fino a domani, scrivo giusto due righe per dire che alla fine quando il dio denaro è finito siamo tutti sulla stessa barca, tutti sulla stessa "Lo sfratto" ebbene sì: anche la polizia di Stato non paga l’affitto, non solo i poveri lavoratori che non arrivano a fine mese, ma con una precisione da fare quando è il povero operaio ad avere lo sfratto arriva la polizia e ti caccia e devi stare zitto altrimenti vieni anche denunciato, quando è la polizia di stato ad avere lo sfratto tutti sugli attenti anzi si rifiutano di aprire la porta al propretario dell’immobile e nessuno va a cacciarli come succede per l’operaio, ma poi mi chiedo i soldi lo stato li stanzia o sono solo le solite battaglie POLITICHE sugli stanziamenti?

commenti
  1. CosmicDance ha detto:

    Se la situazione è cupa qui da noi là si deve rasentare il vero e proprio incubo…

  2. anderlet ha detto:

    Mi dispiace per la muta. Però chi conosce Marco sa che ha mille fogli di via e sempre ritorna a Santo Stefano. Dove solo accumula le cose che trova in giro, (non sono solo cartoni per dormire). Non lo voglio accusare immagino di doversi portare con se tutta la casa non è semplice però cerca altra via no più bella piazza di Bologna.

  3. simpit ha detto:

    Ci voleva qualcuno che curasse una rassegna stampa, ottima idea.

  4. TatyWantsToLive ha detto:

    Dio mio, ma come si può buttare fuori casa una famiglia con dei figli? Quella foto è “straziante”….Ma ancora più….non so, brutto, come è possibile che nessuno li aiuti? E’ tremendo essere soli nel momento del bisogno.
    😦

  5. massitutor ha detto:

    Domenica pomeriggio Piazza Grande ha organizzato una castagnata in piazza San Francesco. Chi c’è stato ci può raccontare qualcosa? Spero sia andata bene.
    Grazie

  6. Ficarazza ha detto:

    è straziante e non si può fare nulla. la responsabilità è dei governi e in questo caso del governo americano che ‘brucia’ miliardi di dollari in guerre e non trova i soldi per i suoi poveri.

  7. anonimo ha detto:

    Massi la castagnata era…troppa gente del tpo…solita strumentalizzazione…mi sono fatto una boccia di buon merlot da Luciano Bar De Marchi…e Marco ovviamente se ne frega di tutto ciò e fa bene…;)

  8. massitutor ha detto:

    Ogni tanto mi vengono dei pensieri candidi e semplici:
    cioè, i governi del mondo industrializzato foraggiano con milioni e milioni di euro le banche! vanno a coprire buchi ed errori finanziari di gente che ha giocato col denaro degli altri come fosse al casinò. I redditi di questi azzardi finanziari sono di pochi e le perdite devono essere assorbite da tutti con le tasse di noialtri?!
    Tutto questo accade mentre una fetta enorme del pianeta muore letteralmente di fame… di fame dico! E non è un luogo comune, ne hanno parlato anche al Salone del gusto di Torino. Sembrano favole bolsceviche, ma è così.

  9. anonimo ha detto:

    partecipazione c’è stata non saprei dire poi i risultati effettivi..abbastanza d’accordo con l’anonimo precedente in fatto di strumentalizzazioni…riflessione provata leggendo alcuni articoli dedicati al fatto dalla stampa locale…scontato pubblicare la foto di marco, perchè non impegnarsi a pubblicare l’immagine dei cosidetti vigili che hanno avuto il “coraggio” di applicare questa sanzione.
    aa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...