Aurora ama il mare

Pubblicato: 13 luglio 2009 da massitutor in pensieri in libertà
rimini
Questa storia si ambienta a Rimini tra il PARK HOTEL e il porto canale la zona antistante piazza FEDERICO FELLINI maestro di queste storie e riprodotte al cinema, con la scelta di attori particolari un po’ come il film Amarcord.
Grazie a quello che mi ha trasmesso col suo cineforum il mio professore MARIO MILESI, a un suo invito al Patronato San Vincenzo di BRUNO BOZZETTO che ci fece dei disegni e spiegò l’intelaiatura per il movimento del cartone animato, il metodo della sua fotocomposizione e sopratutto tanto cinema, cinema, cinema.
SCENEGGIATURA DI BASE DELLA STORIA "AURORA AMA IL MARE" N.60.
Aurora bellissima donna, purtroppo malata di mente, passa il suo tempo vendendo fiori agli innamorati, perchè mi disse che vedeva la sua guarigione nell’amore, amava il mare e gli uomini belli, ma visto che io in quel momento ero già impegnato non potevo fare altro per lei, ma lei sapendo che io scrivevo poesie, mi invitò ha uno di quei momenti dove una donna ti trasmette le giuste vibrazioni per farti scrivere, con tutta la sua bellezza e fascino, con i suoi riccioli rossi, i suoi occhi azzurri, le sue lentiggini e quel bellissimo corpo coperto di stoffa di seta al vento con i suoi sonagli alle caviglie a piedi scalzi sulla sabbia.

Forse un po’ strana la sua vita
d’estate, d’inverno, Aurora seduta
seduta in riva al mare
insegue la sua guarigione
che crede sia nell’amore

sente la leggera brezza di vento
che gli fa compagnia
punta i suoi occhi nell’orizzonte,
lontano, pensando strano e chissà
se sulle sue onde qualcosa arriverà
forse un bell’uomo chissà,
comunque sia
ad AURORA piace il mare
e vorrebbe amare
intanto guarda e ama il mare

e in quanto ci fosse ancora
qualcosa da imparare lei
volle imparare amore
e intanto sogna su questa spiaggia.

In estate, in inverno
la sua vita di adesso
intanto vende fiori
a romantici latini

con quel gusto particolare
del suo buon parlare
Aurora vendeva fiori
e sapeva farsi amare

Aurora, ama il mare
Aurora, ama il mare

forse un po’ strana la sua vita
d’estate d’inverno, Aurora seduta
in riva al mare
insegue la sua guarigione
che crede sia nell’amore

Aurora dolce
Aurora dolce e sale
Aurora ama il mare.

commenti
  1. anonimo ha detto:

    Vedo che te tornata voglia di pubblicare le poesie di Carlo,così c’è più completezza nel blog,una cosa che mancava a molti,vedrai che tornerò ho solo degli impegni di lavoro ma se ci mettiamo daccordo sui miei eventuali giorni liberi dimmelo quando ai pubblicato l’ultima avvisami se ti fermi per le ferie e quando non ne hai più lasciamelo scritto.CIAO CARLO MONTRESORI. salutami tutti

  2. soylu ha detto:

    Molto bella Carlo, complimenti!

  3. anonimo ha detto:

    Ogni tanto me ne viene una bella ma ha me come poeta mi piace scrivere,questo e altro non sempre mi piace scrivere per raggiungere il successo ma a volte scrivo,per scrivere e arricchire il mio giorno poi per il resto le cose vengono a se a me fa molto piacere che qualcuno mi segua,in quanto mi stimola ha continuare se la gente che mi segue lasciasse un commento allora capirei quanti sono e quanto dovrei lavorare,per soddisfarli tutti poi su quello che scrivo è un panorama vario e quasi sempre si può trovare qualcosa di bello per il resto della vita faccio traslochi sgombri ecc.mi piace impegnarmi,sono l’acqua santa di asfalto,e tutte le volte devo lottare con massimo anche se ha mio parere dovrebbe pubblicare tutto quello che scrivo,e lui il capo della situazione abbiamo fatto degli ottimi lavori insieme come ne faremo ancora sempre se lui vorrà questanno concludo qui con ancora due o tre poesie che Massimo pubblicherà a concludere la stagione prima delle ferie,poi io riprenderò il primo mercoledì di settembre. MONTRESORI CARLO

  4. simpit ha detto:

    Le poesie in queste ore notturne sono più facili da leggere non sempre si commentano.Fa sempre piacere.Ciao Carlo a domani sera.

  5. anonimo ha detto:

    il mio 2 anno poetico da quando sono su asfalto si conclude qui con le ferie di agosto per riprendere i primi di settembre non pensavo di durare due anni come poeta ma solo che presto stò incominciando un terzo anno con buoni propositi perchè il materiale che ho ha disposizione e molto e piano piano lo pubblicherò su asfalto come molti sanno io lavoro anche a fare sgombri e traslochi con gian carlo senza nulla togliere di voler realizzare un azienda,nulla toglierà alla poesia che vi ho già abituato,un pò di riposo un wikend il 22 e 23 agosto a MONTEFREDENTE con i ragazzi del rifugio giusto per ricaricare le pile,può darsi che con me abbi un lavoro a dispozizione tutto nuovo tanto per realizzare uno spettacolo,e rivivere quei momenti che sono piaciuti a tutti la vostra poesia preferita recitata con la voce del poeta stesso,farò l’ultimo sforzo dell’anno ma lo farò intanto auguro buone ferie a tutti,ci vediamo a settembre su Asfalto,non vi deluderò ciao a tutti MONTRESORI CARLO

  6. anonimo ha detto:

    susate per montefrendente ma non si è raggiunto il numero sufficente per l’accesibilità alla gita ci vediamo prossimamente montresori carlo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...