Giornata felice.

Pubblicato: 22 settembre 2006 da massitutor in felicità, gite, laboratorio, stampa alternativa

Ciao! ragazzi, oggi sono particolarmente contento, credo che tutto abbia inizio da ieri.
Involontariamente, sono andato a vedere una mostra di Radio libere le prime radio che sono nate negli anni 70, all’inizio pensavo che fosse tutta una cazzata ma poi mi sono dovuto ricredere, anzi mi è piaciuto molto, poi ho scoperto una cosa che in passato mi fece un pò appassionare. La radio che inventò Peppino Impastato per contrastare la mafia. 
Oltre a questa mostra c’è qualcosa che mi ha fatto riavvicinare a mio padre dove per via di tanti problemi un po mie in po suoi ceravamo allontanati, mi devo ricredere quando lui mi vede bene e sobrio  viene alla ricerca di me di qualche mio consiglio o qualche favore che io faccio con molto rispetto. Che dirvi dalla epressione alla felicità più assoluta tutto in poco tempo 24 ore.

commenti
  1. massitutor ha detto:

    Ho trovato un altro indirizzo molto interessante sulle radio libere a Bologna (e in emiliaRomagna in genere) che racconta i precursori dei pionieri! Radio Bologna trasmetteva da una roulotte sui colli già nel 1974.
    Eccolo qui: http://www.radiomarconi.com/marconi/ancona/pionieri.html

  2. dariomonetti ha detto:

    Ti ringrazio per aver abbellito il mio
    blog poi ti ringrazio del sito di peppino impastato.

  3. anonimo ha detto:

    anche io sono stato alla mostra delle radio e devo dire che è stata molto bella ti fa capire come il vecchio sia così vicino a noi fa parte di noi della nostra vita. questa mostra ti dà la giusta dimensione di quanto ci sia vicino il nostro passato. io mi sono reso conto di quanto in così poco tempo siamo andati avanti ci stiamo evolvendo molto velocemente nello stesso tempo mi domando fino a che punto arriveremo non stiamo correndo un po troppo?
    massimo p

  4. anonimo ha detto:

    questo blog è davvero bello e volevo fare i complimenti e un attestato di solidarietà a chi vi scrive.

    Sono stata alla mostra anche io. Credo che la nascita della radio libera sia il simbolo soprano di come tutti possano dire la propria parola…un po’ come i blog oggi.

    Ed è bello mettersi sull’onda di frequenza giusta per ascoltare…perché solo così puoi conoscere realtà che ti sembrano tanto lontane e invece sono immensamente vicine…

    in bocca al lupo a tutti voi
    Panzallaria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...