SUBITO VIA L'I.C.I. !!

Pubblicato: 16 aprile 2008 da massitutor in pensieri in libertà, politica

Via l

commenti
  1. anonimo ha detto:

    Beh… come contromossa tu puoi sempre iniziare comprandoti una casa 🙂

  2. massitutor ha detto:

    Grande Simpit! sull’attualità di brutto.

  3. analkoliker ha detto:

    Alzeranno alnche che le pensini,ed io sono pensionato, quello che non dicono è che cambieranno anche i parametri per accedere alle pensioni.Per cui da una parte ci sarà chi prende molto e dall’altra quelli a cui la pensione l’anno tolta.Una manova politica da una parte ed una economica per far tornare i conti dall’0altra.Altrimenti dovrebbero dire dove vanno a pprenderli questi soldi.
    “Meno male che silvio c’è”.Cercatevi il video sul web

  4. anonimo ha detto:

    l’ici è una pallina di ping pong,mossa da due cinesi velocissimi,in una finale,perde chi gli rimane incastrata nel buco del culo solo che quando scoreggi parti e non la vedi piu’

  5. anonimo ha detto:

    PdL o PD è sempre la stessa cosa, m…..a comunque!!!
    Quel che preoccupa è l’aumento della Lega e la sparizione sia della Sinistra Arcobaleno che dell’estrema destra.
    Siamo un popolo senza leader e senza ideali (chissenefrega se di destra o sinistra, ma almeno che ci siano!!!) e invece sempre e solo abbindolati da parole mass mediatiche dell’uno o convegni tra dottori universitari degli altri, ma mai fatti concreti.
    Muore il proletariato nella sua ignoranza, non lotta per paura di perdere quel che comunque gli ruberanno in altro modo.
    Addio!
    Stato di m………a!!!!
    Addio popolo vuoto!!!

    Ma sì dai.
    Andiamo avanti.
    Tanto a noi che ci cambia?
    5 anni li abbiamo già passati,
    ne passeremo altri 5 e non cambierà assolutamente nulla, troveremo le nostre contromisure illegali per raggiungere una legalità illegale.
    Ma che ci frega?

    Vostro, ma che dico vostro, nostro, cioé volevo dire… LORO… loro per sempre,

    il grande capo: Gianni

  6. simpit ha detto:

    ho visto il video ci stiamo sganasciando dalle risate.Ma tutti quei precari come cantano bene…

  7. massitutor ha detto:

    i precari del callcenter sono i migliori. Un video veramente inquietante, da brividi lungo la schiena. Speriamo di poter ridere ancora.

  8. balza73 ha detto:

    Non mi avrete mai, come volete voi.

    Se il mondo che ci aspetta, al quale dovremmo ambire è fatto di queste facce io preferisco quelle del Centro diurno.
    Se le cose prendono questa piega scappo a Lisbona. Oppure Andersen fammi posto accanto al tuo sacco a pelo …che gliela do su, alla macchia.

  9. balza73 ha detto:

    oltre all’Ici ci dovrebbe essere anche la soppressione dei bolli auto e moto… ho detto anche moto… porkaputt: neanche di questa bella promessa riuscirai a godere povero Simpit! haaahaaaahhaaa si scherza dai!

  10. simpit ha detto:

    !!@!grrrr+@!!

  11. anonimo ha detto:

    togliere il pagamento dell’ici è un’emerita cazzata….come al solito una legge fatta per i ricchi, visto che chi ha un reddito basso l’ici non la paga!!percio’ tanta caciara per niente mi dispiace per gli illusi!!aloa
    fili’

  12. anonimo ha detto:

    io vorrei sapere chi sono quei coglioni che votano berlusconi.povera italia tutto quello chè i poveri anno andra nelle tasche dei ricchi

  13. anonimo ha detto:

    Avere una casa non vuol dire essere ricchi.
    Averne più di una magari sì.
    Togliere l’ICI sulla prima casa è sacrosanto quanto è sacrosanta l’acqua pura e l’aria che respiriamo.
    Non penso che venga tolta l’ICI anche sulle seconde, terze, ecc. case… ma potrei anche sbagliarmi.
    Se non ricordo male dovrebbe (o almeno era il mio sogno!!!!) andare per scaglioni, l’ICI sulla seconda un tot, l’ICI sulla terza 2 tot, l’ICI sulla terza casa 3 tot… e così via…
    Ma forse è vero che questo era un mio sogno, comunqe non credo che l’ICI venga tolta per tutte le case, ma solo per le prime…
    Il problema è che ci sono molte case che:
    1) non figurano come case e quindi non soggette a tassazione;
    2) chi ha tante case le intesta a membri diversi della famiglia in modo che risultino prime case;
    3) può un bambino di 1 anno già essere proprietario di una casa?
    4) se in una casa ci abiti e quella è la tua abitazione è giusto non pagare l’ICI, ma se tu sei intestatario di un casa (Solo una!) ma per vari motivi non ci abiti,l’ICI la dovresti pagare, perchè se non ci abii vorrà pur dire che stai già bene in altro modo, no?

    Comunque, discorso complesso.
    Come sempre, nessuno dei poveri avrà benefici.

    Ma io comm. 12 non mi preoccuperei di chi sono i coglioni he votano Berlusconi, il problema non sono loro, né tanto meno Berlusconi, con tutto il ripudio che ho verso di lui, lui e quelli della sua coalizione sono le uniche persone “furbe” (perchè non mi va di dire intelligenti a loro) che parlano con il popolo, al popolo, lo raggiungono dove sanno che possono colpirlo, cosa che la sinistra elitaria non fa, anzi che punta a eliminare (come di fatto è successo) l’unica parte buona della sinistra, quella che ancora lotta…
    I nostri politici di sinistra non hanno preoccupazioni per il popolo, solo puntanoal culturalismo, importante, giusto, da portare avanti, da accrescere il livello culturale, ma prima raggiungiamo i bisogni, altrimenti è normale e sacrosanto che i poveri, scoglionati, stanchi e arrabbiati si rifugeranno dal bel sorriso che, pur nella sua ignoranza, dice ciò che la maggioranza della gente comune pensa e vorrebbe dire.
    Sbagliato, ma la rabbia e la stanchezza ti portano all’esasperazione.
    La sinistra elitaria e culturalista della nostra Italia questo ancora non l’ha capito e
    ORMAI E’ TROPPO TARDI!!!
    E’ arrivato il momento in cui le cose cambieranno drasticamente.
    Berlusconi e il suo partito avranno vita lunga, altro che 5 anni.
    Cambieranno leggi, cambieranno molte cose.
    State a vedere, e poi mi direte se avevo torto: una nuova dittatura si farà strada. E’ qui che arriva e spinge, come tutte le dittature non lo sembrerà, sarà subdola. ma è qui, dietro l’angolo e solo la rivoluzione ce ne potrà liberare.
    Tutta colpa nostra.
    Tutta colpa di una sinistra incapace di fare il suo dovere.
    Tutta colpa dell’elite culturalista.

    Grazie!
    Grazie a voi!

    Antonio, un cittadino che vi adora!

  14. simpit ha detto:

    Molto interessante il comm. di Antonio l’ho letto tutto di un fiato sono in linea con quello che hai scritto.Ho postato questa immagine che aldilà di tutta la questione sulle case ,l’i.c.i., e i colori politici,era quello che mi ha ispirato nella mia immaginazione ,una sensazione, o forse un pugno allo stomaco quando esattamente poche ore dopo il risultato delle elezioni il provvedimento d’urgenza e immediato ho letto sulle cronache era l’I.C.I.Uno schiaffo pesante alla mia visione della realtà che ci circonda, dopo mesi e anni di fiato sospeso sperando che qualcuno si accorga di altre urgenze.Le persone che vivono intorno a me e che combattono ogni giorno per la sopravvivenza in una dura realtà fatta di dormitori, borse lavoro,lavoretti, lavori in regola, case dello iacp, e costo della vita, della salute ecc.ecc. alle stelle forse avrebbero voluto immediati altri provvedimenti.La responsabilità della situazione che ci troviamo oggi è fatta da molte di quelle persone che in questi giorni abbiamo visto assiduamente nel teatrino degli spot elettorali ,anche io sono preoccupato del domani che ci aspetta, ma allo stesso tempo non voglio fasciarmi la testa prima, anche perchè oramai di fasciato abbiamo di già tutto il corpo.Grazie ancora Antonio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...