Highlander

Pubblicato: 25 giugno 2008 da massitutor in felicità, laboratorio, lavoro

Buongiorno, questo è il mio primo impatto con questo strumento (il computer), e mi sento come proiettato nello spazio più lontano, e come se ciò non bastasse ho messo su un cd con la musica dei Queen: Highlander per l’appunto e non riesco a descrivere quanta emozione stò provando in questo momento particolare di questa mia giornata. Dopo tanti e tanti chilometri di strada percorsa a piedi in questa Bologna così piacevole, ma anche così snervante, la quale sedersi qui in questa scrivania del dormitorio sembra quasi di rinascere.

Ma torniamo a noi, e a questo strumento che vorrei conoscere meglio di chiunque altro. Sarebbe come dire un universo tutto da esplorare, bello no! chissà che ciò non si avveri?. Mi piace scoprire dei nuouvi orizzonti, nuove praterie dove poter navigare.

Ribuongiorno equivale a dire di sicuro è un nuovo giorno. Piove e tutto diventa subito molto triste, anche le cose più belle si trasformano. Non vorrei sembrare pessimista ma ben poche persone le ho visto sorridere sotto una tempesta, e tra queste persone ci sono anche io.

Montagne, persone, piante, e tutta vita che scorre davanti a noi. Quello che ci vuole è solo un pò di relax, mentale. Tutto è come una ginnastica, da provare giorno dopo giorno.

La strada è come una lunga pista tutta da percorrere. Ci sono strade con tratti lunghi e tortuosi, ci sono strade con tratti brevi e affannosi, ci sono strade lunghe e diritte, insomma non esistono strade nella quale non bisogna camminare. Durante questo cammino si possono trovare tante fermate, ogni fermata rappresenta un’ostacolo da oltrepassare. Gli ostacoli non sempre sono alla nostra portata: a volte ci si può anche incappare nella morte più violenta ed ostinata. La risposta c’è, e si trova dentro ognuno di noi. Più siamo forti più l’ostacolo è basso, e facilmente sormontabile. Più siamo deboli e questo prende il sopravvento. Insomma la strada è fatta perchè bisogna andare avanti, senza fermarsi a guardare indietro. guarda il videoCome si dice: chi si ferma è perduto ma anche chi non si ferma si può smarrire facilmente. La risposta è: in qualsiasi modo uno può fare, fà male di sicuro. Afferrato il concetto? Come esistono le famose iene di stada, ci sono anche i cosidetti Highlander di strada, cioè quelle persone che hanno immortalato la strada talmente bene che ormai non si rendono conto più di quale sia la realtà esistente e quella prevalente. Ecco io sono tra quelle persone. Afferrato il concetto?

commenti
  1. alelovotrico ha detto:

    Mi è piaciuto molto questo post e anch’io mi ritengo fra quelle persone. Ti faccio i miei complimenti per il bel lavoro che hai fatto.

  2. rollover969 ha detto:

    Come sei gentile grazie per i complimenti. Direi di si, che ci sei anche tu fra noi. sarebbe bello se anche tu riuscissi a fare un bel post con le tue impressioni di vita vissuto. Un bacio

  3. anonimo ha detto:

    ogni volta che entro in questo blog, mi perdo nel leggervi. a volte è difficile capire, soprattutto quando certe esperienze non si sono vissute in prima persona. mi piace questo post, l’idea di viaggio, di non fermarsi, trovarsi davanti a mille strade e percorrerle tutte. spesso parlate della strada come di qualcosa di “vivo”, come una persona che a volte vi è amica, a volte vi fa incazzare. “quelle persone che hanno immortalato la strada talmente bene che ormai non si rendono conto più di quale sia la realtà esistente e quella prevalente”: ho letto questa bella frase tante volte, sento l’urgenza di comprenderla, ma poi mi sembra sempre che il significato mi sfugga.

  4. rollover969 ha detto:

    commento 3 ti rispondo: quella è una frase dove non c’è molto da capire; la strada va vissuta nel bene e nel male. diversamente è normale che il significato ti può sfuggire io credo che l’importante è riuscire a farsi capire un saluto ciao anonimo

  5. dream1980 ha detto:

    tu infatti sei riuscito a farti capire, a spiegare qualcosa che facile da spiegare non è…prima nel commento tre nn so perchè è venuto anonimo, sono dream1980.
    🙂

Rispondi a anonimo Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...