Dove sei…

Pubblicato: 3 luglio 2008 da massitutor in amicizia, inchieste, morte

Qualche tempo fa abbiamo parlato della scomparsa di Miranda, del ritrovamento del suo povero corpo in uno zuccherificio. Nessuno ne sa nulla, si tenta di ricostruire i suoi ultimi momenti; i giornali ripubblicano anche il nostro appello. Oggi purtroppo non sappiamo niente di più di allora e aspettiamo. Intanto il sentimento del vuoto, della mancanza si fa sentire e Carlo gli scrive ancora una volta, ancora una poesia.

Nei tuoi occhi blu
riflette il mio amore
Miranda dove sei
perchè non ci sei…
 
i miei pugni
forti sul tavolo
la mia è disperazione
ti vorrei accanto
ma tu non ci sei
 
sei la al buio 
da sola al freddo
senza che io lo sapessi
e speravo ancora di te
 
ma la mia Miranda 
dei giorni belli dovè
……perchè non c’è
sento qualcosa che
la cerca e il mio cuore
dentro di me
 
Miranda sai mi piacerebbe
che tu fosti qui

per stringerti
e darti quel
piccolo bacio fraterno
amore..

tra i fiori e il suo volto
non vedo più
da uno specchio mi guardo
non ci sono più,

 mi sono perso nel blu dei suoi occhi
e sto piangendo nel cuore
perchè ho saputo che Miranda
non c’è più
 
abbasso la testa e guardo la vita
perchè propio a lei
non meritava così
e adesso io che faccio
senza di lei
 
forse mi resterà da pensare
perso in un angolo
e diranno su di me
di quanto sia stato
bello amare te
amare te

commenti
  1. anonimo ha detto:

    quante cazzo di poesie scrivi non sai scrivere altro non hai la faccia del poeta, poeta no, ma poettare

  2. simpit ha detto:

    Max, scusa la mia pignoleria ma il TAG “poesie” non ce l’hai? E’ curioso che tu abbia messo :amore, amicizia, morte, inchieste

  3. anonimo ha detto:

    risposta al comm numero uno be se non ti piacciono le mie poesie puoi fare a meno di leggerle,se non ti piace la mia faccia non guardarla se secondo te non ho la faccia da poeta non fa niente mi basta la stoffa ma se credi di fermarmi e non sei un nano con il buco del culo vicino alla bocca sono liberissimo di mandarti a cagare carlo montres

  4. massitutor ha detto:

    questa è bella… e com’è una faccia da poeta?
    Carlo lascia stare la poesia è una cosa che va oltre: chi la apprezza non commenta perchè ha rispetto dei sentimenti, chi la sa capire ne viene toccato e basta, se la tiene dentro. Purtroppo solo chi non capisce, non sa aprire la mente in questi casi si mette a scrivere, spesso cose ignoranti. Ma lasciamo stare i numeri di telefono Carlo: per comunicare e commentare qui ci sono già i commenti e va bene così.
    Sono sempre due o tre quelli che si divertono a scrivere stronzate… altre decine ci leggono e seguono

  5. analkoliker ha detto:

    Poeta è chi poeta vuol essere

  6. HAWIKA ha detto:

    Carlo, questa poesia è bella perchè esprime dei sentimenti li comunica e suscita emozioni. Continua a scrivere perchè ci saranno tante persone che ti leggeranno con piacere.

  7. anonimo ha detto:

    che fine hanno fatto tutti i miei commenti eh f….di….p……..

  8. anonimo ha detto:

    nel cesso t.d.c…
    massitutor sloggato

  9. anonimo ha detto:

    risposta a 7 e otto ti sei pulito i piedi prima di scrivere,mi sa che ce lai sulle mani chet’evegna on cancher continua cosi’ tanto per il letame c’è sempre spazio basta che non puzzi troppo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...