Tele Tranzollo

Pubblicato: 3 dicembre 2008 da massitutor in film, laboratorio, pensieri in libertà, tele asfalto, tele tranzollo

La recensione più tranzolla del secolo guardatela e sciallatevi tutti.

Non tutti sanno che, al centro diurno da un pò di tempo si fa il ceneforum e questa che state per vedere è la  recensione del cartone giapponese La citta incantata.

commenti
  1. simpit ha detto:

    uèi! il video fuori tempo con la voce mi ricorda un programma cult di rai 3 “fuori orario”,non male l’idea.

  2. anderlet ha detto:

    Beo detto Tranzollo sei mitico.

  3. aiaiaiaiai ha detto:

    A Ghezzi gli fai un baffo!

    C’hai il doppio della gestualità e il triplo dela fantasia!

  4. analkoliker ha detto:

    C’ e qualcosa che mi disturba in questo video, e cioè che il giovane ” Tranzu” trovi spazio per la parte folcloristica di se, e per nulla per la sua storia.Un attimo di notorietà e poi finita la borsa lavoro nuovamente per strada a spararsi l”improponibile nelle vene.
    Vorrei leggere storie e non vedere scimmiottare la marionetta del blog.
    Storie,storie.
    Se poi la politica è fare ascolti vi spedisco un video un cui faccio un pompino ad uno sconosciuto in un parco pubblico di Bologna
    Non perdiamoci le storie

  5. massitutor ha detto:

    Questo video racconta qualcosa di Beo88 se si ha voglia di ascoltare e di leggere fra le righe. E’ un video che racconta il suo modo di essere e di lavorare (perché l’ha montato lui). E’ il risultato di una mediazione paziente, nel rispetto degli spazi personali.
    Anche a me piacciono le storie. Però è proprio perché ho il rispetto delle persone dietro le storie che questo blog è fatto anche di altro.
    “Politica degli ascolti”?…
    Se fosse così allora sì che dovremmo intraprendere la strada della Pornografia delle storie. Che non mi sembra meno becera di quella dei pompini, anzi.

    ps.
    comunque rimaniamo in attesa del tuo video.

    pps.
    anche se non sembra, ho apprezzato il tuo stimolo Analkoloker, come al solito provocatorio, ma va bene.

  6. anonimo ha detto:

    rispondendo al grande puffo…che finalmente si fa sentire dal suo ritiro bucolico…come butta la pornografia fra i boscosi territori al di là delle umani genti…la dove il respiro si trasforma in turchesi variopinti e le annose sofferenze degli umani sono ricordi lontani…
    bello il video del piccolo Beo…che a tratti cerca di raccontare la sua breve vita già così ricca ma ancora in divenire fra usi e abusi…è adoloscenziale ma già un piccolo tentativo di raccontarsi…forse senza la maturità della distanza…ma con la grazia leggera dovuta alla voglia di sperimentarsi…poi viene da sè la superficialità della storia che è ancora un primo tentativo di fare altro…chissà forse il passaggio successivo è accedere all’universo bucolico dei boschi nel regno dell’irrealtà…chi può dirlo

  7. simpit ha detto:

    MA buttiamoci a creare, senza limiti, senza ritegno, senza pudore,secondo me non deve esistere l’ansia della prestazione,l’ansia di non saper fare, saper dire, di essere all’altezza di qualcosa di qualcuno,ellamiseria ! ecche se fossimo tutti dei giornalisti, dei registi, dei scrittori, dei disegnatori, dei poeti, non saremmo certamente qui ma magari in qualche libreria, casa discografica,in una azienda super pagati magari.Mettersi con la lente di ingrandimento in questo blog a vedere se ci sono dei pelucchi è ridicolo

  8. beo88 ha detto:

    analkoliker volevo rispondere al tuo commento il video è stato un lavoro che ho fatto con Massimiliano mi sono divertito ed mi è piaciuto fare il marionettista o il clow, per la mia storia si vedrà più avanti.
    E poi scusa, se uno nel lavoro non ci mette un pò di allegria gli conviene spararsi.
    ps:non è per la notorietà ma le pere me le faccio ancora e me le continuerò a fare finchè non mi rompo i coglioni saluti.

  9. analkoliker ha detto:

    Ne parliamo finita la borsa lavoro…

  10. balza73 ha detto:

    “le pere me le faccio ancora e me le continuerò a fare finchè non mi rompo i coglioni saluti.”

    Beo sei veramente uno stronzo di punk 😉 hihihiii
    Risposta veramente in stile Asfalto… è per questo che nessuno ci darà mai uno spicciolo forse… però va bene così.

  11. beo88 ha detto:

    Per il balza73, si sono fiero di essere un punk stronzo e sporco!!!!!!……. Per le monete, a me le danno già abbastanza perché ho il fascino di uno stronzo sporco punk che fa impazzire le vecchie signore borghesihihihii.

  12. anonimo ha detto:

    Beo 88 attento che Andrei ti ha gia messo gli occhi addosso attento che ti mette anche qualcos’altro un braccio,…..firmato fischiotto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...