Lavoravo con gli anziani…

Pubblicato: 21 gennaio 2009 da massitutor in lavoro, morte
si torna dalla guerraQuattro anni di assistenza anziani mi hanno aiutato nella raccolta di molti materiali utili, quasi come se dovessi fare un lavoro per loro, uno dei lavori più belli svolti da me se non il migliore, a tutti gli anziani che hanno vissuto certe cose dove le guerre spesso hanno tolto i loro cari e altro, un grossissimo grazie.

PER TUTTA LA SUA VITA
PER TUTTO IL SUO AMORE

Ieri l’altro hanno sparato
senza saperne il perchè
e chi fu il colpito
noto come soldato nemico,
cadette sul campo
senza filo di speranza

e chi a casa lo aspettava
trattandosi di Maria
il suo amore,
ne fu delusa e pianse

al propio amore mai
tornato pensava ogni notte
accendendo una candela
a fianco sul comodino

come se il suo soldato vivesse
ancora col propio orgoglio
e il propio sorriso.

come quando la prendeva
a braccetto per portarla
alla festa, su una vecchia moto
per farla felice

ma lui, il soldato
che non tornò mai indietro
gli rimase solo nel cuore

versando lacrime di disprezzo
e di amore,
mentre sul campo
rimaneva solo il vento
che spazzava parole
e rompeva questo dolce amore

di una donna chiamata Maria
che nonostante le preghiere
non servite a niente, si disperava
perchè non ne poteva più

rimase sola col ricordo nel cuore
del suo soldato che non tornò più

per tutta la sua vita
per tutto il suo amore.

commenti
  1. massitutor ha detto:

    in questa poesia c’è meno musicalità del solito…
    Ma a me piacerebbe sapere di più di questa tua esperienza di lavoro con gli anziani.

  2. anonimo ha detto:

    testo un pò modificato ma la poesia ha lo stesso significato bella la fotografia,e per quanto riguarda il mio periodo lavorativo con gli anziani è stato un periodo di 4 anni e mi son trovato bene finito il periodo con gli anziani ho incominciato a lavorare con gli antiquariati e ora sono qui che scrivo con voi,ho lavorato tanto,solo adesso non trovo per via di una risposta che mi deve arrivare,poi sicuramente riprenderò ciao CARLO MONTRESORI

  3. massitutor ha detto:

    insomma hai lavorato sempre con le cose di una certa età, con la memoria insomma…. E la tua poesia rispecchia questo fatto.

  4. massitutor ha detto:

    Scusate: abbiamo sistemato l’ordine dei versi della poesia di Carlo, che era sbagliato perchè ci siamo incasinati nel postarla.
    Succede.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...