Aderiamo a…

Pubblicato: 12 febbraio 2009 da massitutor in civiltà

caterpillar

Come tutti forse non saprete Venerdì 13 Febbraio sarà la giornata nazionale dedicata al risparmio energetico. Iniziativa capitanata dalla trasmissione Caterpillar di Radio 2.

In tale occasione il Centro Diurno osserverà un’ora di silenzio televisivo e lo spegnimento delle luci in sala, dalle ore 12:00 alle ore 13:00. Nel laboratorio informatico, nel pomeriggio terremo le luci spente e magari invece di stare ai computer faremo qualche lettura e due chiacchere.
Semplici cittadini, scuole, aziende, musei, gruppi multinazionali, società sportive, istituzioni, associazioni di volontariato, università, commercianti e artigiani hanno aderito, ciascuno a proprio modo, alla Giornata del Risparmio e tra loro anche noi!
Vivere una vita di strada non significa comunque e necessariamente essere insensibili a questioni che riguardano noi, il nostro pianeta e i figli o i nipoti che molti di noi hanno e a cui toccherà vivere nel mondo che gli abbiamo lasciato.
Una questione di solidarietà generazionale.

Essere in uno stato di disagio sociale non significa quindi essere insensibili a tali problematiche e se c’è un modo per dimostrare di essere migliori di tutti coloro che si professano "società normale" e smentirne i pregiudizi che questi hanno nei confronti di chi versa in uno stato di emarginazione è proprio il poter dimostrare loro che spesso chi è considerato peggiore può saper essere in realtà molto migliore, specie rispetto a chi ha l’abitudine di predicare bene per poi inevitabilmente andare a razzolare male.
Nel nostro piccolo anche noi possiamo dimostrare di non essere né ignoranti, né insensibili, né menefreghisti in tal senso ma di avere a cuore in una qualche maniera il futuro che ci si prospetta.

commenti
  1. anderlet ha detto:

    Sarebbe bello non risparmiare la energia solo per qualche ora. Però prenderlo come una abitudine partire da noi stessi a finire anche con le aziende e cita più ricche.

  2. marzia ha detto:

    Farò in modo di aderire.
    Bella testimonianza la vostra!

  3. anonimo ha detto:

    E a quei poveracci gli togliete la Tv per una pippa tutta vostra e di dadio 2.Ma dove vivete?

  4. anonimo ha detto:

    stefano

  5. balza73 ha detto:

    Togliere la tv non può fare che bene, sempre e comunque.
    Poi comunque può anche succedere che tutti si incazzino e ci graffino la faccia con unghie e denti…
    Nel qual caso gli operatori saranno costretti a riaccendere la tele.
    Promesso: la rivolta non sarà sedata nel sangue.

  6. anonimo ha detto:

    Quando l’uomo bianco avrà inquinato tutti i fiumi e i laghi, quando avrà ucciso tutti gli animali e le piante di questo pianeta : solo allora si accorgerà che i soldi non si possono mangiare.
    Riccardo Anarcom da indiani

  7. anonimo ha detto:

    tutto ok abbiamo spiegato agli utenti che non avevamo pagato la bolletta della luce e per un’ora niente luce niente tv…che bello un silenzio irreale…poi tutto finisce nel dimenticatoio come al solito…

  8. simpit ha detto:

    seguo Anarcom come gli indiani… in fila indiana : Quando l’uomo bianco avrà inquinato tutti i fiumi e i laghi, quando avrà ucciso tutti gli animali e le piante di questo pianeta : solo allora si accorgerà che i soldi non si possono mangiare.

  9. massitutor ha detto:

    Almeno è successo qualcosa al Centro diurno… qualcosa di diverso.
    Era questo lo scopo in fondo. Bravi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...