BOLOGNA SOLD OUT

Pubblicato: 14 ottobre 2009 da massitutor in assistenze e bisogni, lavoro, operatori dispari, operatori pari, politica, tutto cominciò così, week end a scrocco

Asfalto aderisce con entusiasmo a questa "Giornata mondiale delle Nazioni Unite per l’eliminazione della povertà", perché questa volta è diverso: finalmente un evento spontaneo, per parlare liberamente di marginalità, accoglienza e convivenza a Bologna

skyBo_soldout

con il patrocinio della Consulta per la lotta all’esclusione sociale
e del Quartiere Saragozza

Lotta alla povertà o lotta ai poveri?
Bologna è ancora una città accogliente?
Molte persone non hanno ne’ casa ne’ dormitorio.
Cosa significa solidarietà sociale oggi?
Esiste un problema di accesso ai servizi sociali?

Operatori, persone senza dimora, cittadini e curiosi del sociale si incontrano

SABATO 17 OTTOBRE 2009
Ore 19.00
in Piazza San Francesco

Per gustare una zuppa insieme,
parlare di diritti di cittadinanza e marginalità,
pensare ad una città nella quale sia possibile abitare i confini.

INFO: 051/219.43.09
ConsultaEsclusioneSociale@comune.bologna.it
www.viadelporto.splinder.com
         

commenti
  1. icchs ha detto:

    Ma caspita una giornata così particolare, e nessun commento.
    v abbe tutti a pensare alle strategie della serata….
    un saluto particolare: in primis a massitutor,,,poi a loziogiuseppe
    [miocompagnodicamera(a gas?)], non per ultimo al mitico simone.
    !!!!!!!!!!!!!!!!!!una cosa mi viene da dire  aiknim.
    unabbraccio,

  2. simpit ha detto:

    Interessante l’intervista a Mauro R.  sull’ultimo numero di Piazza Grande :soprattutto dice che "ci vorrebbe un’assistenza più da canile".Difatti c’è + un’attenzione mediatica maggiore agli animali che agli uomini senza nulla togliere a quest’ultimi.

  3. simpit ha detto:

    ..penultimi sorry

  4. anonimo ha detto:

    Ottimo incontro per una serata su un tema che potrebbe sembrare retorico nella Grassa e Dotta Bologna ma che , oggi come non mai, è di una attualita’ disarmante in quanto poverta’ e disugualianza stanno crescendo di pari passo sia nei paesi industrializzati che in quelli poveri.
    La cosa più agghiacciante è che neanche i giornali sedicenti "liberi" non accennano al fatto che poche persone si stanno arricchendo a dismisura e (parole di Tremonti Giulio) : specularmente creano dei profitti abnormi non piu’ accettabili.
    L’ ago della bilancia si sta’ per rompersi definitivamente, la politica degli Stati non è piu’ in grado di arginare questi mali di un ingiustizia economico-sociale che sta toccando limiti assurdi.
    E, se lo dice Tremonti vuol dire che siamo veramente alla frutta.
    Ormai in "italia" sta’ crescendo pian piano la convinzione che anche tangentopoli fosse stato un grande errore perche’ non si sarebbe dovuto mettere in croce quei poveri cristi che rubavano in modo pulito e regolare. Si sta’ facendo avanti l’idea che la nuova sinistra sta cercando di mettere in croce il figlio eletto da dio cosi come misero alla ghigliottina i famosi merdoni della prima repubblica.
    Purtroppo a parlare di queste cose mi viene un incazzo esageratio e il mio istinto mi fa sclerare quindi è meglio che gliela do’ su, perche non varrebbe la pena regalare la propria vita agli italioti .
    Scusate, e chiudo, siamo davvero un popolo di merda!!!!!!!!!!!!!!
    Ciao a tutti  da un fedele appartenente della loggia Asfalto.
    Questo sfogo è dedicato a tuttle persone della mensa dei poveri e chi mi conosce spero abbia capito chi sono.
    anonimamente Riccardo.

  5. simpit ha detto:

    Ciao Riccardo è vero ci dicono che ci sarà da stringere la cinghia che sono cazzi per tutti, compresi manager, operai in cassa integrazione, fabbriche chiuse, negli usa è già un pò che sono nella cacca e ora tocca a noi , si parla di stringere di quà di stringere di là ma nessun’attenzione e riflettori spenti ai capitali trafugati nei paradisi fiscali dei principali colpevoli della crisi mondiale.Piuttosto una bel condono fiscale che favorisce una fascia alta di reddito  della popolazione che spostare l’ago della bilancia verso la gente che non riesce nemmeno a mangiare e pagare un mutuo o peggio a lavorare e dormire  in un letto

  6. anonimo ha detto:

    ci sarò anche io

  7. massitutor ha detto:

    Una serata che non è un’esagerazione definire STORICA

  8. balza73 ha detto:

    ma sì valà dai che è andata bene tutto sommato. Almeno abbiamo fatto passare una bella serata a qualche operatore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...