Bologna Sfrattata

Pubblicato: 13 aprile 2010 da massitutor in assistenze e bisogni, civiltà, inchieste


 

Ma che storia è questa? Qualcuno ne sa qualcosa in più? Grazie all'attivissimo Obamarchi.
Ecco come la nostra amministrazione cittadina alleva i prossimi utenti dei servizi sociali, dormitori, centri diurni. Almeno saranno utenti residenti! Proprio come vuole la nuova riorganizzazione dei Servizi.

commenti
  1. massitutor ha detto:

    8 giornata di tendopoli Continua la mobilitazione degli inquilini resistenti attraverso la tendopoli, che sta crescendo, davanti al Comune in Piazza liber paradisus. Invitamo tutti i lavoratori i cittadini e le realtà poliche, sindacali e sociali solidali con la lotta dei movimenti per l'abitare a portare la loro solidarietà. per la CASA per il REDDITO per i DIRITTI assemblea pubblica degli inquilini resistenti mercoledi 14 aprile ore 18.00 alla tendopoli davanti al Comune via Fioravanti Gli inquilini resistenti della tendopoli di piazza liber paradisus Bologna Prende Casa Associazione Inquilini e Assegnatari (ASIA-RdB) http://bolognaprendecasa.noblogs.org/ http://asia.rdbcub.it/ cell: 3407106022

  2. massitutor ha detto:

    QUI alcune immagini dal sito del Corriere della Sera

  3. massitutor ha detto:

    comunicato stampa 15 aprile bologna Sfratto bloccato dagli Inquilini Resistenti della Tendopoli Il presidio antisfratto degli inquilini resistenti organizzato questa mattina in via De Giovanni a Bologna è riuscito a fermare un ennesimo sfratto che avrebbe lasciato senza casa un lavoratore e la sua famiglia, composta da moglie e tre figli. Nella situazione che vivono oggi i lavoratori in Emilia Romagna, con stipendi bassi, affitti alle stelle e il numero esiguo di case popolari assegnate, organizzarsi e resistere agli sfratti è l’unico modo per non rimanere senza casa. Per denunciare questa emergenza e richiedere soluzioni per i lavoratori che non riescono a pagare l’affitto o il mutuo, l’AS.I.A e Bologna Prende Casa ha iniziato il 7 aprile un presidio permanente sotto il Comune di Bologna in piazza Liber Paradisus, e dopo nove giorni continua ad aumentare il numero di persone che partecipano e dormono nelle tende. La tendopoli degli inquilini resistenti continua cosi come le iniziative di lotta per la città. Bloccare gli sfratti è giusto! Per il blocco degli sfratti Requisizione delle case private sfitte Più case popolari Tutela per gli inquilini insolventi al mutuo Associazione Inquilini e Assegnatari (ASIA-RdB) Bologna Prende Casa Cell: 3887441894 http://www.asia.rdbcub.it/ http://bolognaprendecasa.noblogs.org/ appuntamenti di oggi: ______________________________

    __________ 9 giornata di tendopoli 15 aprile -alle ore 10.00 presidio anti-sfratto in via de giovanni 27 bo -pranzo popolare ore 13 alla tendopoli organizzato dagli studenti aulaC -pomeriggio delegazione inquilini resistenti alla fini compressori -pomeriggio sportello ASIA-RdB dentro la tendopoli -17.00 critical mass per il diritto all'abitare Gli inquilini resistenti di piazza liber paradisus

  4. balza73 ha detto:

    Mercoledi 21 aprile bologna un altro sfratto bloccato, la nostra Liberazione La determinazione degli inquilini resistenti è riuscita a bloccare l’ennesimo sfratto esecutivo che colpiva un nucleo famigliare del quartiere di San Donato. I movimenti di lotta per la casa hanno dimostrato ancora una volta che l’organizzazione e la solidarietà popolare può creare resistenza. E’ ormai da più di due settimane che è partita la tendopoli sotto il Comune in piazza Liber Paradisus, oggi siamo al 15° giorno, uomini donne e bambini vivono nella tendopoli e lottano per il diritto all’abitare per tutti/e. Assistiamo al silenzio della politica locale e regionale, ma il muro che ci hanno creato attorno lo abbiamo ancora una volta infranto fermando l’ennesimo sfratto. Oggi ricorre l’anniversario della Liberazione di Bologna e come inquilini resistenti non possiamo non ricordarlo e riaffermare la nostra vicinanza a tutti quegli uomini e quelle donne che si sono battuti contro i fascisti, ma anche contro i soprusi di padroni e speculatori, perché come ci ricordavano i nostri vecchi, la lotta per difendere la democrazia e gli interessi popolari è andata avanti anche dopo la Liberazione. Ci sentiamo orgogliosi di essere anche noi i nipoti e i figli di quegli uomini e donne resistenti. Associazione Inquilini e Assegnatari (ASIA-rdb) BolognaPrendeCasa http://www.asia.rdbcub.it http://bolognaprendecasa.noblogs.org/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...