All we need is LOVE

Pubblicato: 21 aprile 2010 da massitutor in amore, droga
casa_vianello
I rapporti a 2… gran bel dilemma!!!! purtroppo tutti ne abbiamo bisogno, tutti ne siamo stati scottati (chi più, chi meno) ed abbiamo sofferto, a volte sofferenze tali da farti dire che non ne vuoi più sapere, che non ci caschi più! Ma non siamo fatti per stare soli, per cui siamo costantemente (spesso involontariamente) alla ricerca "dell'anima gemella", e andando avanti nel tempo, spesso diventiamo più difficili, non tutti, certo, c'è chi si accontenta, pur di avere qualcuno accanto, ma c'è chi cerca veramente la "persona giusta", il che dipende sopratutto da te, da come e dove vivi: se hai una vita "normale" tutto è più facile, ma se hai problemi seri, problemi con le sostanze, abitazione, lavoro, ecco che tutto si complica, perchè chi ti sta vicino deve essere una persona particolare, con gli "attributi", con una certa mentalità (aperta), molto paziente, anche perchè lo sappiamo tutti: quando si ha a che fare con le sostanze tendiamo a far passare brutti momenti a chi ci è vicino, non dico che lo si faccia con cattiveria o apposta, ma purtroppo succede, così , senza quasi rendercene conto, portiamo la nostra dolce metà all'esasperazione, e ci lascia, poi c'è chi non ci prova neanche, che molto vigliaccamente, appena sa che hai i suddetti problemi si fa di nebbia, e a quel punto sorge spontanea la domanda: ma mi voleva veramente bene? non credo, secondo me se ami qualcuno, almeno ci provi!!!
altre volte, invece, è proprio perchè sei stato lasciato che affoghi i dolori nelle sostanze o nell'alcool (peccato che i problemi sappiano nuotare benissimo!!!), anche se a volte è solo una scusa…quando vogliamo distruggerci le scuse si sprecano, perchè ci piace raccontarcela, è molto più semplice che ammettere di essere deboli, o semplicemente dire di avere voglia e basta!!
Poi c'è la situazione in cui uno dei due  ha problemi, l'altro cerca di aiutarlo e alla fine s'impantanano entrambi!!
altra domanda: ma quando sei in certe condizioni, chi ti prende a mano? hai un bel da cercare, è difficilissimo, anche perchè tendi ad isolarti, non esci quasi mai, gli amici gli hai già persi quasi tutti, per cui non vai da nessuna parte, non hai voglia di vedere nessuno e di fare nulla, e con queste prerogative come puoi pretendere di trovare qualcuno? Se tu per primo ti chiudi in te stesso!!!!
commenti
  1. simpit ha detto:

    Quante parole di questo post condivido, quanti amori affogati nelle sostanze anche nell'alcool,anche se ti devo confessare sono secoli che gli uomini si sbronzano per non soffrire la gelosia di essere lasciati o per amore e per esperienza devo dire a me ha sempre fatto l'effetto contrario :si è sempre amplificato tutto il dolore quasi a sfiorare la pazzia, delle due ho sempre preferito na bella pera anestetizzante e via! Mettere tutto sotto il tappeto fino al giorno dopo!E' chiaro che oggi l'esperienza mi ha insegnato che se mi trovo in una condizione traumatica difficile da affrontare come un dolore anche per una perdita affettiva  di ogni tipo l'unica cosa da fare è prepararsi con un fisico più sano possibile e la mente più lucida razionale possibile, più stai bene fisicamente e più si riescono a risolvere i problemi non c'è pezza.Come prepararsi per una maratona.Bisogna pianificare una strategia (e sono mille le strategie anche con l'aiuto degli altri) e giocare d'astuzia, e avere un fisico in forma altrimenti sei fottuto.

  2. michel70 ha detto:

    Stare insieme a me non è mica facile, lo so!Come faccio a parlare di relazioni sentimentali senza cadere nel personale? quando la storia della mia vita è stata distrutta dalle sostanze? E quando proprio perchè è finita sono passato dal fumare l'ero al farmi, e la prima volta volevo solo andare in overdose(mi avevano detto ch'era una morte felice!!!), infatti mi comprai un grammo e, mai fatto nulla di simile prima, le lo sparai in una botta sola…..ovviamente non sono morto, ma in compenso da lì non ho più smesso di farmi, chiudendomi sempre di più in me stesso, io che ero uno che adorava stare in balotta, ero sempre in movimento e stavo bene solo in mezzo agli altri, non parliamo degli amici persi per strada, chi perchè non era un vero amico, chi perchè gli avevi tirato troppi bidoni, involontari, certo, aggiungi la voglia di startene sempre in casa, tv, libri, pc…e sostanze!!!!!! Personalmente ci aggiungo il fatto di essere ingrassato 40 kg per colpa del metadone….allora, con queste premesse, chi mi si piglia? Se per primo non esco, non mi relaziono con altri, mi vedo ( e mi sento) più brutto, impresentabile, con uno dei più brutti vizi che possa esistere, per di più faccio anche il difficile: la mia dolce metà non deve essere una stupidina, deve avere la testa sulle spalle, gli attributi, poter parlarci di tutto, deve saper capirmi, radrizzarmi, riuscire a starmi accanto, aiutarmi a tornare quello di un tempo: con voglie, interessi, insomma sono sincero: rivorrei la mia ex…e sono passati nove anni, ma ancora non l'ho dimenticata, sarò malato, bacato, certo, ma no posso farci nulla, nesuno mi toglie dalla testa che era quella giusta, aveva tutto quello che cecavo in una donna: ha girato mezzo mondo da sola , sacco in spalla e via, sà sempre quello che vuole, come ottenerlo, non si fa sottomettere danessuno, mi teneva testa, ragionava molto bene…..eppure non è andata, sopratutto per colpa mia: dopo anni era uscita dalle sostanze(da sola giorno dopo giorno, con tanta fatica!!), e con me accanto ci stava ricadendo, poi da vero IDIOTA le ho raccontato delle balle, subito rimangiate, nel giro di 30 secondi, ma ormai erano state dette, così l'ho persa…abbiamo continuato a vederci fino a quando è partita per la Spagna, lì sapevo che non c'era più nulla da fare e che non l'avrei rivista per chissà quanto tempo, per cui quella maledetta sera l'accompagnai in stazione e poi..l'ho già raccontato poco sopra!!!!!siamo rimasti ottimi amici per anni, finchè qualcuno, non so chi e perchè, le ha raccontato qualche stronzata su di me, e invece di venire da me a chiedere spiegazioni, ha pensato bene di dar retta all'ultimo arrivato invece che a me, e ha chiuso i rapporti, facendomi un male cane, anche perchè era rimasta una delle pochissime persone con cui parlavo, mi relazionavo, mi metteva sempre di fronte ai miei problemi, casini, etc.é nei ritagli ,ormai del tempo, che penso a quando TU eri qui,e ricordo chi voleva un "mondo" meglio di così, ed erano vere anche le utopie, e ormai non mi consolo guardando una fotografia: mi rendo conto che il tempo vola e che la vita è poi una sola,  quando la vita era più facile, quando tutto era in equilibrio, anche la follia, e si potevano mangiare anche le fragole…ma le fragole, losai, col limone, si lo sai , fanno male!!!!!!

  3. balza73 ha detto:

    Ho letto e riletto, di quante caratteristiche dovrebbe avere una persona per essere giusta, adeguata, amorevole, comprensiva… tutto per accettarci così come siamo, con tutti i nostri difetti e miserie. Sempre per continuare a fare ed essere tutto quel cazzo che vogliamo.Non ho letto ancora niente su quello che noi possiamo fare per l'altro e se e come possiamo essere persone migliori.L'amore non è una cosa dovuta. Come anche la felicità.

  4. michel70 ha detto:

    "Non far del male a te, questo lo devo fare perchè, tu non hai fatto niente di male, ed hai ragione te quando dici che sono un bambino, e che non sono sicuro!!""Hai certamente ragione tu: l'amore è un dare ed un avere,.. ma quando tu dai ad una persona tutto tè stesso, tutto l'amore di cui sei capace, e alla fine chiedi in cambio un pò di sentimento, di rispetto (che per primo dai!!!), e perchè no, d'amore,  poi certamente ,in certe condizioni hai anche bisogno d'aiuto, di comprensione…io personalmente, per la mia dolce metà,  penso di aver fatto tutto quello che era possibile fare e dare, ho fatto l'impossibile per non litigare, per non discutere, ma a lei non andava mai bene, non le bastava mai, poi aggiungici il fatto che in mezzo c'erano le sostanze: ecco che allora fai BUUM!!!Darei qualsiasi cosa per poter tornare indietro e correggere il passato, ma come tutti sappiamo, è impossibile, e ragionare con il senno di poi è anche troppo facile…."eh! se lo sapevo prima"…facevo 13 al totocalcio o 6 al superenalotto!!!!!!!!"é nei ritagli ormai del tempo, che penso a quando tu eri qui, era difficile ricordo bene, ma era FANTASTICO provarci insieme, ed ora che oramai non tremo, nemmeno per amore, si, ci vuole sempre vicino un bicchiere, ci vuole sempre qualche cosa da bere!! ed oramai che non mi consolo guardando una fotografia : ci vuole quello che io non ho: ci vuole il pelo sullo stomaco!!""Lascia stare se ho qualche anno in più, e meno male che sei convinta tu, io sto uguale, anche se penso che : chissa quante volte hai riso tu di me!!!""Stai con me ancora un pò , soltanto un attimo, ti pagherò: ci stai per essere ancora mia, oppure ci stai per non andare via!!!"

  5. marcotovoli ha detto:

    Certo, caro michel è difficile per chi ha un passato come il nostro, riuscire a costruire un buon rapporto con l'altro sesso, anche perchè se lo trovi nello stesso ambiente, il rischio di ricadere in alcol e droga.In alcuni rari casi che conosco i due si sono fatti forza a vicenda e ora vivono la loro vita, magari con figli.Per noi è più difficilema non dobbiamo disperarsi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...